Indietro

ⓘ Onolatria




                                     

ⓘ Onolatria

Il culto dellasino nasce, secondo qualche studioso, dalle proprietà medicamentose di alcune parti del corpo dellanimale. Nellantico Egitto è lanimale totem del dio Seth.

Nella Roma imperiale lonolatria è strumentalizzata dai pagani come prova ulteriore di scherno nei confronti dei primi Cristiani e dei Giudei.

Il primo autore a propalare la falsa notizia della celebrazione di un culto di una testa dasino doro nel tempio di Gerusalemme era stato il mitografo ellenistico Mnasea di Patrasso fl. circa 200 a.C. Laccostamento del Dio dellebraismo alliconografia di Seth-Tifone, dovette avere qualche séguito, se anche Posidonio, autore accurato e scrupoloso, ammiratore di Mosè, vi accordò un certo credito; la notizia sarà poi ripresa anche da Tacito che, seppur con qualche perplessità, la ricorda come ulteriore elemento di discredito nei confronti di Mosè e del suo popolo.

Esempio famoso di onolatria riferita ai culti cristiani è il Graffito di Alessameno.