Indietro

ⓘ Chkdsk




Chkdsk
                                     

ⓘ Chkdsk

CHKDSK è un comando, usato nei sistemi DOS e Microsoft Windows, che esegue il controllo di errore nel file system di un hard disk o di una unità di memoria flash. È simile al comando fsck di Unix.

                                     

1. Utilizzo

Per usarlo bisogna accedere al Prompt dei comandi Cmd.exe con permessi di amministratore di sistema e digitare CHKDSK

  • /R: Individua i settori danneggiati e recupera le informazioni leggibili implica /F.
  • volume: Specifica la lettera di unità o partizione seguita da due punti, punto di montaggio o nome del Volume.
  • /L: Solo NTFS, reimposta la dimensione del file di registro sul numero di kilobyte specificato. Se la dimensione non è specificata, visualizza la dimensione corrente.
  • /F: Risolve fix gli errori del volume.
  • /C: Solo NTFS: non esegue un controllo dei cicli allinterno della struttura delle cartelle.
  • /V: Su FAT/FAT32: visualizza il percorso completo e il nome di ogni file sul disco. Su NTFS: visualizza gli eventuali messaggi di pulizia.
  • /I: Solo NTFS: esegue un controllo meno accurato delle voci di indice.
  • /B: Solo NTFS: ripete la valutazione dei cluster danneggiati del volume implica /R.
  • /X: Forza lo smontaggio del volume se necessario. Tutti gli handle aperti per il volume risulteranno non validi implica /F.
  • nomefile: Solo FAT/FAT32: specifica i file di cui controllare la frammentazione.

Le opzioni /I e /C consentono di ridurre il tempo necessario per lesecuzione del CHKDSK evitando alcuni controlli del volume.

Come esempio: per eseguire un controllo del disco C: completo dal Prompt dei comandi occorre dare il comando CHKDSK C: /R