Indietro

ⓘ Cattedrale di San Michele (Alba Iulia)




Cattedrale di San Michele (Alba Iulia)
                                     

ⓘ Cattedrale di San Michele (Alba Iulia)

La cattedrale cattolica di San Michele di Alba Iulia, è la chiesa madre dellArcidiocesi di Alba Iulia in Romania.

                                     

1. Cenni storici

La chiesa fu costruita dal 1246 al 1291 in stile romanico con qualche influenza gotica, su un sito che ospitava una chiesa distrutta dalla grande invasione tartara 1242.

                                     

2. Esterno

La chiesa, a tre navate e a croce latina, presenta monumentali dimensioni, anche per la profondissima abside centrale e il coro retrostante.

                                     

3. Interno

Al suo interno ospita, nella navata laterale sud, la tomba del reggente dellUngheria Giovanni Hunyadi, morto nel 1456 e di suo figlio László, signore di Slavonia, morto lanno successivo e, nella navata a nord, il sarcofago della regina dUngheria, Isabella Jagiełło morta nel 1559 e di suo figlio, Giovanni Sigismondo, re incaricato dUngheria ma mai incoronato che governò soltanto in Transilvania e nel Partium, morto nel 1571.

Nellabside della navata laterale nord, si trova la Cappella del penitenziere apostolico Johannes Lazo, con affreschi in stile rinascimentale che ricordano la Cappella Colleoni a Bergamo).

Nella cappella centrale dellabside, sono interessanti laltare maggiore XVI secolo, il pulpito XVI secolo e gli affreschi 1515-20 e nel retro, il coro ligneo in stile barocco.

Nella chiesa si trova anche la tomba di Giorgio Martinuzzi, lo stemma di un vescovo Szécsy XIV secolo, la lapide commemorativa del principe Stefano Bocskai morto nel 1606, e la lapide commemorativa dellarcivescovo Áron Márton, che fu imprigionato nelle prigioni comuniste a Sighet per aver difeso i suoi concittadini senza distinzione di religione romano-cattolici, ebrei e greco-cattolici

Galleria dimmagini