Indietro

ⓘ Vicarius




Vicarius
                                     

ⓘ Vicarius

NellImpero romano il vicarius era, a partire dalla riforma di Diocleziano, lalto funzionario al quale era affidata lamministrazione civile di una diocesi. Aveva la funzione anche di sostituto del prefetto del pretorio. Tale carica non ebbe grande successo, perché già nel V e VI secolo esiste solo come titolo nominale, ma privo di potere effettivo.

                                     

1.1. Storia Supplenti del Prefetto del pretorio

Il vicarius agiva nella diocesi in qualità di "supplente del Prefetto del pretorio" agens vice praefecti praetorio. Quella della supplenza del prefetto era una pratica già consolidata sin dal tempo dei Severi il primo supplente attestato risulta infatti essere Sesto Vario Marcello, padre dellimperatore Eliogabalo: i supplenti operavano in Roma, come sostituiti del prefetto quando questi seguiva limperatore nei suoi spostamenti attraverso lImpero, oppure come loro speciali inviati nelle provincie.

                                     

1.2. Storia Riforma dioclezianea

A partire però dallanno 298 circa, Diocleziano ed il collega Massimiano moltiplicarono il numero dei supplenti prefettizi costituiti al di fuori della capitale ed estesero il loro potere a più provincie contemporaneamente, decentrando in tal modo lamministrazione facente capo ai praefecti praetorio. Ai nuovi vicarii fecero dunque capo nuove entità sopra-provinciali, dette diocesi, in tutto dodici. Unica eccezione era la diocesi dOriente che aveva a capo un comes. Nel 370 o nel 381 Egitto e Cyrenaica furono staccate dalla diocesi dOriente e venne creata una diocesi sotto un funzionario del medesimo grado del vicario ma indipendente da esso, il Prefetto Augustale dEgitto praefectus Augustalis.

Il vicarius controllava i governatori delle province e giudicava in appello le cause già decise in primo grado dai medesimi le parti potevano scegliere se appellarsi al vicario o al prefetto del pretorio. I vicarii non avevano poteri militari, infatti le truppe stanziate nella diocesi erano sotto il comando di un comes rei militaris, che dipendeva direttamente dal magister militum e aveva alle sue dipendenze i duces ai quali era affidato il comando militare nelle singole province.

Secondo quanto ci racconta la Notitia dignitatum documento redatto attorno al 400, il vicarius aveva il grado di vir spectabilis ; lo staff del vicarius, il suo officium, era abbastanza simile a quello di un governatore. Per esempio, nella diocesi della Spagna, il suo ufficio includeva:

  • numerosi addetti singulares et reliquum officium vario personale servile.
  • un cornicularius "capo dello staff".
  • un adiutor assistente, colui che aiutava come segretario.
  • un funzionario ab actis archivista.
  • un numero non identificato di subadiuvae "vice assistenti".
  • un cura epistolarum "curator di corrispondenza".
  • un commentariensis colui che registrava sul diario ufficiale.
  • vari exceptores impiegati di basso livello.
  • il princeps.
  • due numerarii capo dei contabili.

Attorno al 400 i vicarii erano:

  • vicario delle Gallie
  • vicario della diocesi di Vienna o delle Sette province
  • vicario dellAfrica
  • vicario delle Britannie Britannia I e Britannia II
  • vicarius urbis Romae
  • vicario della Spagna
  • vicario dellItalia diocesis Italiciana
  • vicario della Tracia
  • vicario dellAsia
  • vicario della Macedonia
  • vicario del Ponto
                                     
  • prefettura apostolica di Zhaoxian fu eretta il 18 marzo 1929 con il breve Cum Vicarius ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Zhengdingfu oggi
  • piscator pastor es gregis ligans terram et coelum. Petre, tu es Christi es Vicarius super terram, Rupes inter fluctus, tu es pharus ac veritas. Tu Christi
  • governata da un agens vices praefectorum praetorio o semplicemente vicario vicarius sottoposto al prefetto del pretorio alcune diocesi, peraltro, potevano
  • Flavio Martino latino: Flavius Martinus floruit 353 . . fu vicarius della diocesi di Britannia attorno al 353, sotto l imperatore Costanzo II
  • .. fu un politico dell Impero romano. Nel 384 ricopriva la carica di vicarius di una provincia occidentale in tale funzione ricevette il 22 marzo la
  • governatore di rango consolare di una regione italiana 389 395 e, infine, vicarius della diocesi di Britannia attorno al 395 Giunto in là con gli anni
  • dell Impero romano d Oriente. Era nativo della Licia. Ricopriva la carica di vicarius Asiae, quando nel 404 405 arrestò e multò Ierace con l accusa di estorsione

Anche gli utenti hanno cercato:

cantina mori colli zugna nas, cantina mori colli zugna progetto, morus trento doc, vicarius vino prezzo,

...
...
...