Indietro

ⓘ Kazan'




Kazan
                                     

ⓘ Kazan

Kazàn è la capitale della repubblica russa del Tatarstan e la sesta città della Russia per popolazione, con una popolazione di 1 243 500 abitanti.

È un importante centro di commercio, industria e cultura, ed è il più importante sito della cultura tatara. Si trova alla confluenza del Volga con la Kazanka, nella Russia europea centrale. La città è stata sede della XXVII Universiade dal 6 al 17 luglio 2013, e della XVI edizione dei Campionati mondiali di nuoto dal 24 luglio al 9 agosto 2015.

Fino al 28 giugno 2017 ha ospitato la Confederations Cup, mentre nel 2018 ha ospitato i Campionati Mondiali di calcio.

                                     

1. Etimologia

Lorigine del toponimo non è chiara. La traduzione letterale della parola tatara qazan è caldaia o calderone, oppure potrebbe derivare da qazğan, con significato di fossato, canale. Sembra che i tatari ritengano il nome collegato alla similarità geografica della loro città con una padella, data la collocazione in una zona depressionale, sotto il livello del territorio circostante. Una leggenda più romantica racconta, invece, di una principessa tatara che avrebbe perduto nel fiume una padella o un vassoio doro mentre lo stava lavando, nel luogo dove in seguito sarebbe sorta la città.

                                     

2. Geografia

La città di Kazan è situata sulla costa occidentale del fiume Volga, essendo solcata dal fiume Kazanka, affluente del fiume più lungo dEuropa. La distanza tra la città del Tatarstan e la capitale russa Mosca è di 820 chilometri.

Kazan è prevalentemente situata in una zona pianeggiante-collinare.

                                     

3. Storia

Non cè certezza di quando la città sia stata fondata dai Bulgari del Volga, dal momento che i dati scritti per quel periodo storico sono veramente rari. Le stime si attestano tra gli inizi dellXI secolo e il tardo XIII secolo con un posto di blocco al confine tra la Bulgaria del Volga le tribù finniche.

                                     

4.1. Monumenti e luoghi dinteresse Cremlino

Allinterno del cremlino della città, considerato patrimonio dellumanità dallUNESCO, si trovano alcuni degli edifici più rappresentativi della capitale del Tatarstan. Ovvero:

  • La cattedrale dellAnnunciazione, per secoli la più importante chiesa ortodossa della città;
  • La Torre Spasskaja, che prende il nome dallicona del Volto Santo in russo: Спас Нерукотворный?;
  • La Torre Sjujumbike, edificio simbolo del cremlino, la cui storia è ancora avvolta nel mistero;
  • Il monastero della Trasfigurazione, fondato nel 1556 da San Barsanufio di Tver.
  • La moschea di Qol-Särif, considerata tra le più grandi moschee dellintera Europa;
                                     

4.2. Monumenti e luoghi dinteresse Chiese e monasteri

Nonostante numerose demolizioni, avvenute durante il periodo sovietico, la città conserva ancora edifici religiosi cristiani di rilievo, come:

  • La cattedrale dellEpifania;
  • Il monastero della Madonna di Kazan;
  • Il monastero della Dormizione Zilantov;
  • Il monastero Kizičeskij;
  • La chiesa dellEsaltazione della Santa Croce cattolica;
  • Il monastero di San Giovanni Battista;
  • La chiesa di San Nicola;
  • La cattedrale di San Nicola;
  • La cattedrale dei Santi Pietro e Paolo;
  • La chiesa in memoria dei caduti durante lassedio di Kazan;
  • La chiesa di Santa Barbara;

Nelle immediate vicinanze di Kazan hanno sede:

  • Il monastero della Dormizione di Svijažsk;
  • Il monastero di Raifa.
                                     

4.3. Monumenti e luoghi dinteresse Moschee

La città ospita varie moschee di particolare interesse storico ed architettonico, come:

  • La moschea Äcem;
  • La moschea dellAnniversario.
  • La moschea Soltan;
  • La moschea Märcani;
  • La moschea Nurulla;
  • La moschea Apanay;
  • La moschea Bornay;

Altri luoghi dinteresse in città sono i seguenti:

  • LArco dellAnniversario;
  • Il canale Bolaq;
  • Il Tempio di tutte le religioni.
  • Il Palazzo degli agricoltori;
                                     

5. Geografia fisica

Clima

Il clima di Kazan è quello tipico della Russia centrale, più continentale di quello di Mosca. Dinverno la temperatura di solito si mantiene sui −10 °C, −15 °C, ma non mancano giornate più fredde quando si scende fino a −25 °C. Lestate dura da fine maggio a inizio settembre, la temperatura media nei mesi di giugno, luglio e agosto è di circa 25 °C, ma spesso quando arrivano venti dalla Russia meridionale può arrivare a 30–35 °C.

                                     

6. Sport

Calcio

La squadra principale della città è il Rubin Kazan.

Hockey su ghiaccio

LAk Bars Kazan fu fondato nel 1956 e milita nella Kontinental Hockey League, campionato che ha vinto per due volte.

Pallacanestro

La squadra principale della città è lUNICS Kazan, che ha vinto tre Coppe di Russia, una Eurocup e una FIBA Europe League.

Pallavolo

Volejbolnyj Klub Zenit-Kazan in russo Волейбольный клуб Зенит-Казаньè una società pallavolistica maschile russa, con sede a Kazan e militante nel massimo campionato russo, la Superliga. È una tra le migliori squadre europee di pallavolo e nel suo palmarès vanta: 10 Campionati russi, 7 Coppe di Russia 7 Supercoppe russe, 6 Coppe dei Campioni/Champions League, 1 Coppa del Mondo per club.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...