Indietro

ⓘ Abu Sayyaf




Abu Sayyaf
                                     

ⓘ Abu Sayyaf

Abu Sayyaf, anche conosciuto come al-Harakat al-Islamiyya è uno dei diversi gruppi paramilitari separatisti islamici, con base attorno alle isole a sud delle Filippine, in Bangsamoro dove per quasi 30 anni diversi gruppi musulmani sono insorti contro lo Stato a ispirazione cattolica delle Filippine.

Il nome dellorganizzazione significa in arabo: ابو ‎, abū "padre di" e sayyaf "Spadaccino". Il gruppo chiama se stesso "al-Harakat al-Islamiyya" o "Movimento Islamico". Il nome Abu Sayyaf deriva dalla kunya adottata da Abdurajak Janajalani quando chiamò Sayyaf il figlio primogenito, diventando così Abu Sayyaf, ossia "padre di Sayyaf". Abdurajak lo chiamò così in onore del suo comandante afghano combattente, Abd al-Rasul Sayyaf, che lo aveva istruito nel suo campo di addestramento in Afghanistan.

Il gruppo venne costituito nei primi anni novanta del Novecento da Abdurajik Abubakar Janjalani, un cittadino filippino musulmano che aveva combattuto nella Brigata Internazionale Musulmana durante linvasione sovietica in Afghanistan; la prima azione consistette nel 1991 nelluccisione di due cittadini americani evangelisti a cui seguirono poi attacchi con esplosivi, rapimenti, assassinii, stupri ed estorsioni in quella che lorganizzazione descrive come la lotta per la creazione di uno stato islamico nel Mindanao occidentale le Isole Sulu, con il dichiarato obiettivo di strutturare unentità panislamica in tutto il Sud-est asiatico, che comprenda da est a ovest, lisola di Mindanao, le Isole Sulu, lisola del Borneo, la Malaysia, lIndonesia, le isole del mar Cinese Meridionale e la penisola Malese Malaysia, parte della Thailandia e parte della Birmania. Il gruppo Abu Sayyaf cerca comunque di costituire la tredicesima provincia autonoma, libera dal governo centrale e cattolico delle Filippine.

                                     
  • milizie filo - islamiste riconducibili ai gruppi paramilitari secessionisti Abu Sayyaf e Maute. Fra le vittime dell assalto vi sono il capo della polizia locale
  • granata, attentato di cui si sospettano membri del gruppo terroristico Abu Sayyaf Il 27 gennaio 2019 un nuovo attentato terroristico alla cattedrale ha
  • anelli di fibre intrecciati. Un barong appartenuto ad un comandante di Abu Sayyaf Mujib Susukan, ora esposto al Museo dell Accademia Militare Filippina
  • Il caso Abu Omar fa riferimento al sequestro di persona e trasferimento in Egitto, suo paese di origine, dell imam di Milano, il cui nome all anagrafe
  • già citato gruppo Abu Sayyaf letteralmente padre di Sayyaf Il nome deriva dal fatto che il suo fondatore diede il nome di Sayyaf a suo figlio questo
  • Inquirer, 1º febbraio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2015. BIFF, Abu Sayyaf pledge allegiance to Islamic State jihadists News GMA News Online
  • vittima. L attentato venne rivendicato dal gruppo separatista musulmano Abu Sayyaf 22 03 1998, al vecchio aeroporto di Bacolod Filippine un Airbus A320
  • gran sorpresa, Duterte aprì anche al dialogo con il gruppo terroristico Abu Sayyaf invitando i suoi componenti a porre fine alle loro attività. Con la sua
  • chiamata in causa la Gran Bretagna. Quanto all Italia si ricorda il caso Abu Omar, ma anche in altri paesi europei tra cui Germania, Svizzera, Spagna
  • Abdelhamid Abou Zeid, ʿAbd al - Hamīd Abū Zayd - Amor Hammadou Mohamed Ghedeir - Abid Hammadou - Youcef Adel - Abou Abdellah Algeria, 4 settembre 1965

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...