Indietro

ⓘ Bandiera del Territorio Fiduciario delle Isole del Pacifico




Bandiera del Territorio Fiduciario delle Isole del Pacifico
                                     

ⓘ Bandiera del Territorio Fiduciario delle Isole del Pacifico

La bandiera del Territorio fiduciario delle Isole del Pacifico consiste in un drappo blu con al centro sei stelle bianche poste a cerchio. Le stelle simboleggiavano i sei distretti che componevano il territorio: Isole Marianne Settentrionali, Isole Marshall, Yap, Chuuk, Pohnpei, e Palau. Lo sfondo blu simboleggia libertà e lealtà. Disegnata da Gonzalo Santos, un dipendente statale di Yap, la bandiera divenne ufficiale il 19 agosto, 1965. Prima di questa data la bandiera degli Stati Uniti dAmerica e bandiera delle Nazioni Unite erano usate contemporaneamente. Il suo uso cessò con la scomparsa del territorio fiduciario nel 1994.

                                     
  • acquistare del tempo prezioso per rintanarsi all interno di Tobruch. In questo settore la lotta fu brevissima, gli inglesi alzarono bandiera bianca e lo
  • cosiddetto Dodecaneso. A seguito del Trattato di Losanna, l Italia poté mantenere l occupazione militare delle dodici isole fino a quando l esercito turco
  • quattromila libici, che furono trasferiti nelle colonie penitenziarie delle Isole Tremiti, di Ustica, Gaeta, Ponza, Caserta e Favignana. Gli scarsi dati
  • giurando fedeltà alla giovanissima Repubblica Italiana, di fronte alla bandiera che aveva quale scorta d onore due soldati reduci dei due schieramenti
  • decisione dell Assemblea generale su raccomandazione del Consiglio di sicurezza. Note Le Isole Cook e Niue, sono stati liberi associati con la Nuova
  • danno delle autorità militari. Il territorio era diviso in 6 Governi. Fino al 1938 esistette il Governatorato di Addis Abeba il cui territorio venne integrato
  • Stato e il capo del governo degli Stati Uniti d America. Di nomina elettiva, il Presidente è responsabile delle funzioni esecutive del governo federale

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...