Indietro

ⓘ Ciarlatano




Ciarlatano
                                     

ⓘ Ciarlatano

Un ciarlatano o imbonitore è una persona che esercita pratiche da guaritore, o si approfitta in modo simile della buona fede delle persone, allo scopo di ottenere denaro o altri vantaggi grazie a false promesse.

                                     

1. Origine del termine

È parola italiana fatta derivare dal termine "cerretano", incrociato con "ciarlare" che si è diffusa poi in altre lingue come ad esempio nella lingua francese nella quale troviamo la parola charlatan.

                                     

2. Utilizzo del termine

Nelluso, viene fatta una sottile differenza tra il ciarlatano e persone che sfruttano in altro modo la buona fede delle loro vittime. Infatti, il ciarlatano è tipicamente un venditore. Egli non cerca di creare una relazione personale con le sue vittime, o di inscenare bufale elaborate impersonando un ruolo.

Piuttosto, la persona detta ciarlatano viene accusata di fare uso della pseudoscienza o di qualche altro mezzo falso allo scopo di ingannare le persone e vender loro finte medicine e beni o servizi simili, che non risponderanno a quanto promesso. La parola richiama alla mente limmagine daltri tempi del venditore di medicamenti, che lascia il villaggio nel momento in cui le persone che hanno comprato i suoi unguenti capiscono che questi non producono gli effetti pubblicizzati.

                                     

3. Ciarlatani nella letteratura

Nellopera lirica Lelisir damore, musicata da Gaetano Donizetti, su libretto di Felice Romani, il personaggio del dottor Dulcamara è un truffatore che, spacciandosi per medico di grande fama, sfoggia alla gente i propri portentosi preparati.

                                     

4. Ciarlatani noti

Un famoso ciarlatano parigino fu Tabarin, che eresse un palco in Place Dauphine dal 1618 le cui scenette e farse, riprese dalla commedia dellarte, ispirarono Molière.

                                     
  • alias Faustus junior, come amava definirsi, è un oscura figura di ciarlatano itinerante e truffaldino, sedicente mago e negromante, una sorta di avventuriero
  • desiderio. Alcuni lo considerano un mago, un santone, altri un buffone, un ciarlatano Per iniziativa del suo editore Paolo Rubens, Giovanni indice un concorso:
  • ciarlatani o presunti tali, dal Medioevo ai giorni nostri. Il libro si apre con la riflessione dell autore sulla provenienza della parola ciarlatano
  • È vietato il mestiere di ciarlatano e l articolo 231 che classifica l attività cartomante come mestiere di ciarlatano Dummett 1993, p. 116.
  • Valentino The St. Valentine s Day Massacre regia di Roger Corman 1967 Il ciarlatano The Big Mouth regia di Jerry Lewis 1967 Scusi, dov è il fronte? Which
  • l introduzione, all interno della famiglia imperiale, prima di un mistico ciarlatano di nome Philippe Nazier - Vachot, e poi di Grigorij Efimovič Rasputin. Milica
  • Gluckliche menschen 1931 Gente felice, Bompiani 1953, pag.252 Il ciarlatano 1932 Der Gerechte 1934 La sconfitta dei demoni Ferdinando e Isabella
  • all aiuto di quest ultimo poté rappresentare a Venezia la sua prima opera, Il ciarlatano che fu gradita e venne poi ripresa in altre città del Nord Italia. Proseguì
  • suoi farmaci scatenò accese polemiche e Ward fu accusato di essere un ciarlatano ma, nonostante ciò, non perse il favore della nobiltà di Londra. Morì
  • Peyton Place Return to Peyton Place regia di José Ferrer 1961 Il Ciarlatano The Big Mouth regia di Jerry Lewis 1967 A Man Called Dagger, regia
  • che i medici facciano alcuna resistenza: finisce così nelle mani di un ciarlatano il Medicon, che non solo gli fornisce delle medicine fasulle in cambio

Anche gli utenti hanno cercato:

cerretano significato, ciarpame, imbonitore significato, significato di farabutto,

...
...
...