Indietro

ⓘ Categoria:Tecniche scultoree




                                               

Acrolito

L acròlito, è un tipo di statua che presso gli antichi Greci - e talora anche presso i Romani - veniva realizzata solo nella testa, nelle braccia o mani e nei piedi, utilizzando pietra, marmo o avorio; tutto il resto della statua veniva realizzato con materiale meno pregiato o deperibile o non esisteva affatto, trattandosi unicamente di una struttura di sostegno o di una impalcatura che manteneva le estremità scolpite. Questa struttura veniva poi rivestita con veri panneggi in tessuto. Lacròlito veniva utilizzato soprattutto per statue di divinità destinate ad essere esposte nei templi al ...

                                               

Altorilievo

L altorilievo è una tecnica scultorea in cui le figure modellate si staccano con rilievo evidente rispetto al piano di fondo. Nella scala delle rappresentazioni plastiche, la tecnica dellaltorilievo è situata tra la tecnica della scultura a tutto tondo non vincolata a uno sfondo e quella del bassorilievo; è caratterizzata da figure molto aggettanti, con parti che sporgono completamente rappresentate senza alterazioni proporzionali o schiacciamento, che paiono emergere dalla linea del piano di fondo. Se da un punto di vista tecnico, laltorilievo ha significato una tendenza sempre crescente ...

                                               

Assemblage

L assemblage è una tecnica artistica in cui una composizione tridimensionale viene prodotta mettendo insieme oggetti, o parti di essi, generalmente applicati ad un supporto. Primi esempi possono essere considerati i collage polimaterici cubisti; particolarmente significative sono le esperienze dadaista e surrealista di trasposizione e combinazione di oggetti di uso comune in un contesto particolare e spesso straniante. Sia Marcel Duchamp che Pablo Picasso hanno lavorato con oggetti rinvenuti, molti anni prima di Dubuffet. Insieme a Duchamp le prime artiste a provare la tecnica dellassembla ...

                                               

Bassorilievo

Il bassorilievo è un tipo di scultura in cui le figure sono rappresentate su un piano di fondo, dal quale sporgono con un rilievo ridotto. Esso produce un contrasto rialzato e dà la sensazione di vedere un quadro in rilievo. Limmagine ritratta è rilevata sopra la superficie piatta e di sfondo. Per esempio, se una lastra di marmo è spessa 10 centimetri prima di iniziare a scolpirla, lo sfondo, alla fine, potrà essere spesso 5 centimetri e limmagine in rilievo sarà spessa fino a 5 centimetri. In alcuni lavori di scultura la figura può essere molto più sporgente rispetto allo sfondo ed in que ...

                                               

Bronzetto

Il bronzetto è un tipo di scultura di dimensioni piccole, o medio-piccole, tipicamente in bronzo, ma per estensione può comprendere anche il piombo e altre leghe metalliche.

                                               

Cesello

Il cesello è un piccolo scalpello con cui si possono lavorare tutti i metalli le pietre dure. Viene usato per decorare, ma anche rifinire in ogni particolare le lastre di metallo e gli oggetti realizzati a fusioni, dando il nome ad una delle più importanti tecniche orafe. Non si conosce con esattezza lepoca in cui questo strumento è stato usato per la prima volta.