Indietro

ⓘ Anticipazione (filosofia)




Anticipazione (filosofia)
                                     

ⓘ Anticipazione (filosofia)

Con il termine anticipazione prolessi dal verbo προλαμβάνω, anticipare, prendere prima; in latino anticipatio o praesumptio) nella filosofia stoica si indicano quei concetti universali di genere e specie, che si formano naturalmente e spontaneamente, con i quali i dati singoli empirici vengono anticipati, formulati, prima ancora di farne unesperienza diretta. Ad esempio con il concetto generico di "torre" identifico subito quella singola costruzione che avrà particolari caratteristiche di cui dovrò fare esperienza diretta.

Per gli epicurei, lanticipazione si origina dalle particolari esperienze sensibili fatte in passato e di cui conserviamo nella memoria il ricordo che applichiamo ai dati empirici in atto.

Epicuro avverte che la sensazione che ricaviamo con la prolessi di per sé è sempre vera ad esempio un ramo che immerso nellacqua appare spezzato lerrore dipende dal giudizio che noi le attribuiamo.

In Cicerone le anticipazioni sono presentate come idee innate vere e proprie, avulse cioè nel loro essere e farsi, da ogni precedente esperienza e per questo comuni a tutti gli uomini e di valore assoluto.

Per anticipazione, Francesco Bacone intende le opinioni soggettive che affrettatamente ci formiamo, le anticipationes naturae, alterando così loggettività rigorosa di giudizio, la interpretatio naturae, dei fenomeni naturali.

Nella Logica trascendentale Kant descrive le "anticipazioni della percezione". In tutti i fenomeni, il reale, che è un oggetto della sensazione, ha più o meno una quantità intensiva, ossia un grado di manifestazione col quale si presenta a chi lo percepisce.

Mentre la sensazione non può essere anticipata ma occorre farne unesperienza a posteriori, il grado dintensità della percezione stessa può essere identificato a priori, anticipandola. Di un oggetto sappiamo, senza farne unesperienza specifica, a priori, che occuperà uno spazio "la continuità" e che si presenterà con una caratteristica più o meno accentuata.