Indietro

ⓘ Categoria:Retori macedoni antichi




                                               

Anni 380 a.C.

389 a.C. Eschine, politico e retore ateniese † 314 a.C. 386 a.C. Mitridate II di Cio † 302 a.C. 385 a.C. Eraclide Pontico, filosofo e astronomo greco antico Mazeo, persiano † 328 a.C. Mentore di Rodi, mercenario greco antico † 340 a.C. 384 a.C. Demostene, politico e oratore ateniese † 322 a.C. 382 a.C. Antigono I Monoftalmo, militare macedone antico † 301 a.C. Filippo II di Macedonia † 336 a.C. 380 a.C. Memnone di Rodi, militare e mercenario greco antico † 333 a.C. Teodette, retore e drammaturgo greco antico † 340 a.C. Dario III di Persia, imperatore persiano † 330 a.C. Demade, oratore e p ...

                                               

Anni 410 a.C.

418 a.C. Ificrate, militare ateniese † 353 a.C. Epaminonda, politico e militare greco antico † 362 a.C. 410 a.C. Androzione, politico e storico ateniese † 340 a.C. Filippo di Opunte, matematico, filosofo e astronomo greco antico

                                               

Anni 330 a.C.

339 a.C. Menedemo di Eretria, filosofo greco antico † 265 a.C. 337 a.C. Lucio Cornelio Scipione Barbato, politico e militare romano † 270 a.C. Demetrio I Poliorcete, sovrano macedone antico † 283 a.C. 335 a.C. Nicea di Macedonia, nobildonna macedone antica † 300 a.C. 330 a.C. Manio Curio Dentato † 270 a.C. Menecrate di Efeso, poeta e filosofo greco antico † 270 a.C.

                                               

Anni 310 a.C.

319 a.C. Antigono II Gonata † 239 a.C. 318 a.C. Pirro, militare greco antico † 272 a.C. 317 a.C. Magas, nobile macedone antico † 250 a.C. 316 a.C. Posidippo, commediografo greco antico † 250 a.C. 315 a.C. Teocrito, poeta siceliota Arcesilao, filosofo greco antico 312 a.C. Patrocle, militare e geografo macedone antico † 270 a.C. 310 a.C. Menippo di Gadara, filosofo e scrittore greco antico † 255 a.C. Edilo, poeta greco antico Milone di Taranto, militare greco antico † 260 a.C. Posidippo, poeta greco antico † 240 a.C.

                                               

370 a.C.

Alessandro II succede ad Aminta III sul trono di Macedonia. Cleomene II succede al fratello Agesipoli II alla carica di re di Sparta Roma Eudosso di Cnido definisce il metodo di esaustione per la determinazione delle aree. Tribuni consolari Aulo Manlio Capitolino, Servio Sulpicio Pretestato, Gaio Valerio Potito, Lucio Furio Medullino Fuso, Servio Cornelio Maluginense e Publio Valerio Potito Publicola

                                               

Anni 440 a.C.

448 a.C. Erissimaco, medico ateniese Bardylis † 358 a.C. Agatone, poeta e drammaturgo greco antico 446 a.C. Timoteo di Mileto, poeta greco antico † 357 a.C. 445 a.C. Lisia, oratore ateniese † 380 a.C. Tissaferne, militare e politico persiano † 395 a.C. Glaucone, filosofo greco antico 444 a.C. Agesilao II, sovrano e condottiero spartano † 360 a.C. Antistene, filosofo greco antico † 365 a.C. 440 a.C. Policrate, retore ateniese † 370 a.C.

                                               

Anni 340 a.C.

347 a.C. Rossane † 310 a.C. 345 a.C. Demetrio Falereo, oratore, politico e filosofo greco antico 343 a.C. Filetero, sovrano † 263 a.C. Chandragupta Maurya 342 a.C. Tessalonica di Macedonia † 295 a.C. 341 a.C. 10 febbraio - Epicuro, filosofo greco antico † 270 a.C. 340 a.C. Duride di Samo, storico greco antico † 270 a.C.

                                               

Democle

Democle era un discepolo di Teofrasto ed è conosciuto soprattutto per aver difeso i figli di Licurgo dalle calunnie dei Merocle e Menesecmo. Sembra che allepoca di Dionigi di Alicarnasso alcune orazioni di Democle esistessero ancora, dal momento che la critica gli attribuisce un discorso, che era considerato di Dinarco. Si deve osservare che Dionigi e la Suda chiamano questo oratore con la forma patronimica del suo nome, Democleide, quindi lui potrebbe essere il Democleide eletto arconte nel 316 a.C. Scrisse un trattato sui macchinari.

                                               

Eschine

Le principali fonti a proposito della vita di Eschine sono i suoi tre discorsi superstiti: lorazione Contro Timarco, lorazione Sulla corrotta ambasceria e lorazione Contro Ctesifonte. Due di queste orazioni sono scritte nel contesto di uno scontro giudiziario e politico con Demostene. Al contrario di Demostene, infatti, egli apparteneva al partito "filomacedone" ed era seguace della linea di Eubulo. Mentre Demostene incitava gli Ateniesi contro i Macedoni, che stavano conquistando il potere sulla Grecia, Eschine consigliava la pace; per questo fu anche accusato di essersi lasciato corrompe ...

                                               

Teocrito di Chio

Sofista, discepolo di Metrodoro che a sua volta fu allievo di Isocrate, fu avversario di Teopompo di Chio e si oppose alla politica dei re macedoni Filippo II e Alessandro. Questa sua ostilità gli fu fatale: venne giustiziato per volere del generale Antigono Monoftalmo. Scrisse unopera intitolata Chreiai, una Storia della Libia e alcune lettere. Frammenti dei suoi scritti ci sono giunti perché citati in opere di altri autori.

314 a.C.
                                               

314 a.C.

Consoli Marco Petelio Libone e Gaio Sulpicio Longo III Messina viene occupata da Agatocle. Cina: nel regno di Qin viene fondata la città di Guilin. Conquistate Sora, Ausona, Minturno, Vescia e Luceria Lisola di Delo viene dichiarata libera e indipendente. Roma Cina: Zhou Nan Wang diventa re della Dinastia Zhou. Dittatore Gaio Menio Publio

Polieno
                                               

Polieno

Donatus Polienus, pseudonimo di Ferdinando di Diano – matematico italiano Polieno di Macedonia – scrittore e retore antico macedone del II secolo Polieno di Lampsaco – filosofo epicureo del III secolo a.C.