Indietro

ⓘ Suore francescane missionarie di Maria Ausiliatrice




Suore francescane missionarie di Maria Ausiliatrice
                                     

ⓘ Suore francescane missionarie di Maria Ausiliatrice

Le Suore Francescane Missionarie di Maria Ausiliatrice sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla O.S.F.

                                     

1. Cenni storici

Il 19 giugno 1888 un gruppo di sette cappuccine svizzere guidate da Maria Bernarda Bütler 1848-1924 lasciò il convento di Maria Hilf di Altstätten e partì per lEcuador, dove si mise a disposizione del vescovo lazzarista di Portoviejo Peter Schumacher. Le suore stabilirono la loro sede a Chone, dove iniziarono a collaborare allapostolato missionario del clero, e nel 1895 furono costrette a trasferirsi in Colombia.

Essendosi specializzate nellattività missionaria, nel 1904 le suore si resero autonome dalla casa madre e fondarono un nuovo noviziato a Gaißau, in Austria. La congregazione, ormai indipendente, venne aggregata allOrdine dei Frati Minori Cappuccini il 26 giugno 1905.

Le loro costituzioni vennero approvate dallarcivescovo di Cartagena il 12 gennaio 1912 e dalla Santa Sede il 30 aprile 1929 definitivamente il 5 luglio 1938.

La fondatrice è stata canonizzata da papa Benedetto XVI il 12 ottobre 2008.

                                     

2. Attività e diffusione

Le Francescane Missionarie di Maria Ausiliatrice seguono la regola del Terzo Ordine Regolare di San Francesco: si dedicano a varie opere di assistenza ai poveri, agli anziani e agli ammalati e allistruzione ed educazione cristiana della gioventù.

Sono presenti in Africa Ciad e Mali, in America Latina e in Europa Austria e Svizzera: la sede generalizia è a Bogotà.

Al 31 dicembre 2005 listituto contava 788 religiose in 125 case.