Indietro

ⓘ Anastasija Michajlovna de Torby




Anastasija Michajlovna de Torby
                                     

ⓘ Anastasija Michajlovna de Torby

Contessa Anastasia Michajlovna de Torby, Lady Zia Wernher, era la figlia maggiore del granduca Michail Michajlovič, nipote dello zar Nicola di Russia e della contessa Sophie von Merenberg. Sua sorella minore era la contessa Nada de Torby, moglie di Giorgio Mountbatten, secondo marchese di Milford Haven, discendente della Casa dAssia e zio materno del Principe Filippo, duca di Edimburgo.

Come sua madre, era figlia di un matrimonio morganatico e quindi non poteva ereditare titolo e trattamento del padre. In seguito alla fuga damore dei genitori ed al relativo esilio dalla Russia, Sofia fu creata contessa de Torby dal granduca Adolfo di Lussemburgo, che in prime nozze aveva sposato una zia di Michail Michajlovič, Elizaveta Michajlovna Romanova, con la possibilità di passare il titolo ai figli; la donna era pronipote per parte di madre del poeta Aleksandr Sergeevič Puškin e aveva tra gli antenati il protetto africano di Pietro il Grande Abram Petrovič Gannibal.

Il 20 luglio 1917 la Contessa Anastasia de Torby sposò il Maggior Generale britannico sir Harold Augustus Wernher 1893-1973 e figlio del ricco finanziere sir Julius Wernher, BT, che aveva fatto la sua fortuna coi diamanti sudafricani. Nel settembre seguente le fu garantito il trattamento e la precedenza della figlia di conte con un Decreto Reale di Giorgio V e luso ininterrotto del suo titolo comitale: da allora fu conosciuta come Lady Zia Wernher.

La coppia ebbero un figlio e due figlie e allinizio del XXI secolo tra le sue discendenti si annoveravano due sorelle, duchesse rispettivamente di Abercorn e di Westminster, e unaltra coppia di sorelle, la contessa di Dalhousie nata Maralyn Butter e la principessa Galitzine nata Rohays Butter.