Indietro

ⓘ Due volte lei - Lemming




Due volte lei - Lemming
                                     

ⓘ Due volte lei - Lemming

English version: Lemming (film)

È un thriller psicologico che vede protagonisti un giovane ingegnere, Alain Getty interpretato da Laurent Lucas e sua moglie, Bénédicte Charlotte Gainsbourg. Questi si trasferiscono nel sud della Francia dove Alain lavora in una società di automazione. Il film si apre con una scena di vita quotidiana, di preparazione, tuttavia, alla visita, per cena, del capo di Alain, Richard Pollock, interpretato da André Dussollier, e di sua moglie, Alice, interpretata da una inquietante Charlotte Rampling. Mentre Bénédicte prepara la cena, il lavello si ottura, ma Alain rinvia la riparazione allindomani per limminente arrivo dei Pollock. La coppia arriva con grande ritardo. La cena si rivela un vero fiasco, soprattutto per latteggiamento ostile della signora Pollock che accusa il marito di tradimento apertamente davanti ai giovani ospiti e arrivando, addirittura, a lanciare in faccia al marito un bicchiere di vino. In realtà la signora ha visto i due giovani in approccio amoroso e questo sembra averla turbata molto. La cena finisce allimprovviso per il litigio dei coniugi. Alain provvede a smontare il sifone sotto il lavello e vi trova, con grande stupore, un piccolo animale, che dallaspetto sembra un roditore. Lindomani Bénédicte scopre che lanimaletto respira ancora. Decide, quindi, di portarlo presso un veterinario, il quale riesce a scoprire, ricorrendo ad un manuale, di quale specie fosse. Si trattava di un lemmo, comunemente detto internazionalmente lemming da cui il titolo del film in lingua originale. Il lemmo è un roditore di origine artica, assolutamente inesistente in Francia. Quella sera stessa Alain rimane al lavoro fino a tardi. Di lui si accorge la signora Pollock, Alice, che cerca di sedurre il giovane, che pur resistendole, ne rimane turbato, anche fisicamente. Inoltre la donna rivela al giovane che il marito aveva tentato, in passato di ucciderla. Alla domanda di Alain del perché stessero ancora insieme, la donna risponde che il suo unico desiderio era quello di veder "crepare" il marito. Lapproccio tuttavia fallisce per lostinata fedeltà di Alain. Al ritorno a casa appare nervoso, soprattutto perché la moglie si accorge dellodore strano del marito. Il giorno dopo si presenta a casa di Bénédicte la signora Pollock che racconta alla giovane il suo tentativo di sedurre Alain il giorno precedente. La donna appare nervosa, chiede a Bénédicte di farla riposare un po. Alice occupa la stanza degli ospiti. Al ritorno del marito Bénédicte gli racconta tutto. Spinta dal marito sale su nella stanza e chiede ad Alice se avesse bisogno di qualcosa, ma questa agitata e sgarbata la manda via in malo modo. Bénédicte è contrariata ed invita il marito a risolvere la questione. Mentre Alain cerca di entrare, sentono un grande trambusto e poi un colpo di pistola. Alice si è suicidata. Bénédicte ha il tempo di guardare gli occhi di Alice morente. Il giorno dopo si presenta a casa di Bénédicte il nipote del veterinario presso il quale aveva portato il lemming, ricercatore universitario di veterinaria. Egli appare molto incuriosito dalla vicenda del lemmo. Soprattutto del fatto che un lemmo potesse trovarsi in quel posto della Francia. È un fatto scientificamente impossibile. Tuttavia, prima di lasciare Bénédicte racconta che i lemmi si caratterizzano per migrazioni di massa quando si riproducono eccessivamente, con apparente scopo suicidiario, mentre in realtà sono solo alla ricerca di cibo. Abbandonano il loro ambiente e si trasferiscono in altri luoghi, per poi morire nelle acque che incontrano sul loro percorso. Pur non potendo attraversare le acque che incontrano, lo fanno lo stesso, andando incontro a morte certa. Bénédicte rivela al ricercatore che per strana coincidenza, il giorno prima, in quella casa una donna si era tolta la vita. Ma il ricercatore sostiene che quella del suicidio di massa è solo una leggenda, essendo la morte delle bestiole del tutto accidentale. La notte Bénédicte non riesce a riposare a si ritrova, quasi trascinata da un impulso, nella stanza del suicidio. Il giorno dopo rivela al marito, che aveva notato la sua assenza, che aveva desiderato trascorrere la notte in quella stanza. Il marito sembra preoccupato tanto da voler rinviare un viaggio di lavoro a Biarritz programmato insieme al signor Pollock ritornato dallestero per la morte tragica della moglie. Il viaggio a Biarritz col signor Pollock avviene. Durante il tragitto, Alain chiede a Pollock se era vero che aveva, in passato, tentato di uccidere la moglie. Alain racconta quanto riferitogli da Alice quella sera. Pollock capisce tutto e chiede ad Alain se cera stato sesso tra i due. Alain nega. Tra i due cè un inizio di litigio subito rientrato. In albergo Alain chiama la moglie a telefono. Non risponde nessuno. Ritenta. Risponde una voce di donna furiosa, che sembra quella della moglie, che lo manda a farsi "fottere". Alain chiede a Pollock le chiavi della macchina per ritornare a casa subito, nonostante i 600 chilometri di distanza. A casa, nel cuore della notte, trova Bénédicte a letto che dorme. Questa non si sveglia al richiamo del marito. Nel frattempo Alain sente dei rumori provenire da dietro la porta della cucina. Apre la porta e trova la cucina completamente invasa da Lemmi. Sono dappertutto. Luomo cade a terra per una vertigine di paura. È sommerso dagli animaletti. Perde i sensi. Si risveglia ferito, in ospedale, e con un braccio rotto. Cè la moglie al suo capezzale. Alain non sa cosa sia accaduto. La moglie gli rivela una realtà diversa da quella ricordata dalluomo. Avrebbe avuto un incidente dauto a 20 chilometri da casa. La moglie nega che in casa ci sia stata uninvasione di lemming come ricordato da Alain, ed anche di avergli risposto male al telefono, vera causa della sua partenza improvvisa da Biarritz. I fatti non convincono Alain che parla delle sue perplessità ad un medico dellospedale. Questi attribuisce i ricordi nitidi di Alain ad un evidente shock dovuto allincidente che avrebbe fatto imprimere nella sua memoria situazioni di fantasia che tuttavia apparivano come vere. Uscito Alain dallospedale, la coppia si reca in uno chalet di proprietà del signor Pollock, in riva ad un lago, per distrarsi un po. Il posto è immerso nel verde ed è un vero incanto. Mentre sono sulla spiaggia in riva al lago, Bénédicte chiede ad Alain cosa fosse accaduto tra lui e Alice e perché non gli avesse raccontato della proposta di Alice di andare a letto insieme. Bénédicte vuole sapere nei particolari quanto accaduto, con una morbosità che turba Alain. Alain, ancorché contrariato, racconta tutto, ma è stupito dal fatto che Bénédicte ripete le stesse parole che quella sera aveva detto Alice. I due cominciano a baciarsi con passione e Bénédicte chiede ad Alain di chiamarla "Alice". Il marito "preso" dalla passione si lascia andare ad accontentare la moglie. La sera Alain non ritrova più la moglie. La porta dello chalet è chiusa. Non sapendo dove andare, si incammina lungo la strada, riuscendo ad avere un passaggio da un camionista. Ritorna a casa. Il giorno dopo viene svegliato dal ricercarore che aveva curato il lemmo. Era venuto a restituirglielo bello e sano e in una gabbietta. Subito dopo ritorna Bénédicte che gli racconta, dopo domande insistenti, di averlo lasciato da solo allo chalet per andare da Pollock. Alain cerca spiegazioni. I due si lasciano in malo modo. Alain su tutte le furie corre da Pollock interrompendo una riunione di lavoro. I due si confrontano. Pollock racconta che durante la degenza di Alain era stata Bénédicte ad avvicinarlo per un approccio. Pollock sembra voler liquidare il matrimonio dei due giovani come un fatto ormai irrecuperabile. Alain ritorna a casa e trova la moglie che sta andando via in taxi da Pollock. La sera Alain raggiunge la villa dove abita Pollock e dove presume si trovi sua moglie. Manda nella villa un piccolo automa volante, una sorta di elicotterino, da lui progettato con tanto di telecalmera incorporata. Dalla macchina dirige lautoma guardando al computer quello che accade in villa. Scorge Pollock seduto al divano vestito solo con un asciugamani sulle gambe. Vede arrivare poi la moglie in vestaglia che si siede su Pollock. I due sembrano iniziare un rapporto sessuale. Ma purtroppo lautoma cade e non gli consente di vedere il resto. Arrivato a casa è attirato dal lemmo. Apre la gabbietta e lo prende. Viene morso dalla bestiola che cade e si perde nellappartamento. Il giorno dopo in ufficio viene raggiunto da Pollock che gli restituisce i cocci dellautoma ritrovati nel suo giardino. Il giovane è sempre più disperato e abbandonato. La sera sul divano, nelloscurità, ritrova la moglie che gli dà del lei e continua a raccontare del precedente approccio, ricordando le precise parole dette da Alice quella sera. Ma nellombra limmagine di Bénédicte si trasforma in quella di Alice. Bénédicte trasformata in Alice lo spettro di Alice dà ad Alain le chiavi della villa di Pollock chiedendogli, se avesse voluto riavere sua moglie, di eliminare Pollock facendo in modo di far apparire un suicidio. Alain va alla villa, entra e raggiunge Pollock che dorme nudo accanto a Bénédicte anchessa nuda. Pollock si sveglia e vede Alain, che prontamente afferra un cuscino col quale porta lanziano al soffocamento, sotto gli occhi complici della moglie. Alain si carica il cadavere sulle spalle portandolo in cucina e mettendolo seduto dietro al tavolo. Apre il gas e programma laccensione della macchina del caffè che porterà allesplosione per gas al momento programmato. Con la moglie va via, tornando a casa. Alain raggiunge la moglie a letto che gli racconta, come se avesse sempre dormito, di aver sognato Alice. Il giorno dopo è sabato e Alain non deve lavorare. La coppia è in giardino come se nulla fosse accaduto. Arriva una telefonata che annuncia il suicidio di Pollock. Bénédicte chiede ad Alain se si fosse suicidato per il dolore per la morte della moglie. In casa Bénédicte trova il lemmo morto e lo butta nella spazzatura. Il film si conclude con la voce di Alain che racconta mentre scorrono le immagini di Bénédicte che osserva il figlio dei vicini giocare a palla che il lemmo era giunto in casa loro a causa di una bravata di un figlio dei vicini che aveva portato lanimaletto in Francia con sé al ritorno da un viaggio in Finlandia. Infine la voce di Alain annuncia la gravidanza di Bénédicte.

                                     
  • letargo, anche se ciò non è vero in assoluto in quanto alcune specie come i lemming sono attive anche durante l inverno. Le specie delle aree tropicali e
  • lineman più raffinato dell ultimo decennio e lo scout collegiale Tom Lemming lo descrisse come un incrocio tra Jonathan Ogden ed Orlando Pace Henderson
  • in piena crisi mistica, impegnato nel tentativo di evangelizzazione dei Lemming provando così a salvarli dal suicidio per mezzo della parola di Gesù Cristo
  • Donaldson ha scritto due libri su questa apertura. Seppur poco usata nei tornei di alto livello, questa difesa è solida, flessibile e a volte traspone in altre
  • vincitore di una medaglia d oro ai Giochi olimpici di Saint Louis 1904, e due volte medaglia d oro ai Giochi olimpici intermedi di Atene 1906. Pilgrim prese
  • da animali come la renna, la lepre polare, la volpe e in particolare il lemming mentre a sud vi sono cervi, alci, lupi e orsi. Buoi muschiati sono stati
  • c4 del bianco. Il sistema di Londra è così chiamato perché giocato più volte nel torneo di Londra del 1922. In realtà, come spesso avviene in questi
  • ha avuto sulla società. Verso occidente Due scienziati cercano di capire lo strano comportamento dei lemming come mai in gruppo attraversano territori
  • giavellotto maschile di atletica leggera. Poiché l attrezzo è stato modificato due volte avanzando il baricentro per ridurne la parabola, vi sono tre progressioni:

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...