Indietro

ⓘ Codifica colori cavi elettrici




Codifica colori cavi elettrici
                                     

ⓘ Codifica colori cavi elettrici

La codifica colori dei cavi elettrici è un sistema utilizzato in Italia per la marcatura e il riconoscimento di cavi elettrici energia e di cavi elettrici telecomunicazioni.

                                     

1. Descrizione generale

Le motivazioni possono essere riassunte come segue:

Regole utilizzabili a livello internazionale regole semplici e facilmente utilizzabili anche a livello internazionale quando condivise, prescindendo perciò lingua e costumi locali, per cablare un determinato impianto, sia per la fornitura di alimentazione elettrica, sia per effettuare connessioni dati. Aumento della sicurezza aumentare la sicurezza di chi sta operando su di un impianto, parlando in particolare di impianti elettrici di energia, rendendo più facilmente rilevabile la configurazione del cablaggio, il tipo di uso dei cavi e - importantissimo - le tensioni elettriche non i livelli, ma le "fasi" e i "neutri" presenti sui conduttori. Supporto agli aspetti tecnici permettere la connessione in modo omogeneo e congruente di sezioni diverse di un cablaggio, sia pubblico - ovvero realizzato da società di telecomunicazione / di fornitura di energia elettrica per connettere lutenza -, sia privato - ovvero realizzato allinterno di edifici per connettere, ad esempio, il PABX aziendale ai singoli apparecchi telefonici o per fornire alimentazione elettrica in tutti i locali di un appartamento.

Da tutto ciò, risulta evidente la criticità di rispettare lordine delle connessioni al momento che vengono giuntate tra di loro sezioni diverse del cablaggio, anche in considerazione della complessità di alcune tipi di impianti e – come nel caso delle connessioni elettriche a uso telefonico - della quantità di coppie di fili doppini che possono essere contenute in ciascun cavo vengono correntemente utilizzati cavi da 100, 200., 1.000, 1.200. coppie.

Esistono Codifiche Colori differenziate per tipo di impianti; ne citiamo alcune:

  • Tabella colori impianti elettrici energia
  • Tabella colori impianti fibre ottiche
  • Tabella colori impianti automotive
  • Tabella colori impianti citofonici
  • Tabella colori impianti telefonici
  • Tabella colori impianti reti locali LAN
  • Tabella colori impianti antifurto
                                     

2. Impianti citofonici: tabella Codice Colori CEI

Le norme CEI 46-5, stabiliscono per i conduttori elettrici dei cavi multifilo, un preciso codice colore.

Ovvero, lindividuazione e la conseguente numerazione dei cavi nellambito di un cavo multifilo per esempio, i cavi multifilo a uso citofonico, sono gestite tramite una codifica a colori; così ogni conduttore è contraddistinto da una guaina di differente colore, sia a tinta unita, sia a strisce alternate di due diversi colori.

Viene di seguito riportata la tabella di codifica per cavi a uso citofonico fino a 20 fili.

                                     

3. Impianti elettrici energia: tabella Codice Colori CEI

Le norme CEI 16-4 / EN 60446 Individuazione dei conduttori tramite colori o codici numerici stabiliscono per i cavi elettrici energia, un preciso codice colore.

Ovvero, la destinazione duso e la conseguente individuazione di un cavo, è gestita tramite una codifica a colori; così ogni conduttore è contraddistinto da una guaina o da una colorazione di differente colore, sia a tinta unita, sia a strisce alternate di due diversi colori.

                                     

4. Fibra ottica: tabella Codice Colori ANSI/TIA/EIA-598

Fibre individuali in un contesto multi-cavo in fibra, sono spesso distinte le une dalle altre dal colore del rivestimento di ogni singola fibra; il sistema di identificazione è basato sullo standard ANSI/TIA/EIA-598.

                                     

5. Reti locali LAN: tabella Codice Colori ANSI/TIA/EIA-568

La specifica fa parte degli standard che definiscono come devono essere attestati i conduttori elettrici, sui connettori destinati ai servizi telefonici e di trasmissione dati; il sistema di identificazione è basato sullo standard ANSI/TIA/EIA-568, nelle sue due attuali varianti "A" e "B".

                                     

6. Impianti telefonici: tabella Codice Colori CEI

Le norme CEI 46-5 / IEC 189-2 / EN 60708:2005 Individuazione dei conduttori tramite colori o codici numerici stabiliscono per i fili elettrici dei cavi multicoppia, un preciso codice colore.

Ovvero, lindividuazione e la conseguente numerazione dei doppini nellambito di un cavo multicoppie per esempio, i cavi multicoppia a uso telefonico, sono gestite tramite una codifica a colori; così ogni conduttore è contraddistinto da una guaina di differente colore, sia a tinta unita, sia a strisce alternate di due diversi colori.

Viene di seguito riportata la tabella di codifica per cavi a uso telefonico fino a 120 coppie.

                                     
  • I colori dei cavi elettrici in Italia vengono regolati dalla norma del CEI - UNEL 00722. Nel caso di cavi con più di 5 anime, le anime sono di colore nero
  • semplificarne il cablaggio, questa codifica però non è sempre rispettata dai vari produttori, in particolare nei cavi RCA stereo i connettori possono essere
  • 100BASE - TX, i bit reali passano attraverso la codifica 4B5B per generare una serie di bit 0 e 1 a 125 MHz la codifica 4B5B fornisce equalizzazione DC e modellamento
  • V. La codifica dei colori secondo la IEC 60309 - 1 è: Per le frequenze superiori a 60 Hz è possibile impiegare, se ritenuto necessario, il colore verde
  • trasmissione Codifica di Manchester Utilizzo di 2 coppie di fili per trasmissione - ricezione. La codifica usata per i segnali binari è la codifica Manchester
  • lo spazio dei colori BT.2020 la tecnologia HDR10 la capacità di ridurre le interferenze generate da segnali wireless esterni. Tutti i cavi HDMI 2.0a che
  • formati 1080p60, 1080p59.94 e 1080p50, così come la codifica 4: 4: 4, maggiore profondità cromatica, codifica RGB, canali alpha e risoluzioni non standard frequentemente
  • forma di corrente elettrica per essere manipolato, viaggia nello spazio sotto forma di onde elettromagnetiche, o all interno di cavi per telecomunicazioni
  • elaborazioni particolari quali la codifica di sorgente, la codifica di canale, la codifica crittografica e la codifica di linea prima della riconversione
  • 2560x1600 oppure 4 WUXGA 1920x1200 Trasmissione dati con codifica 8b 10b. Supporta Profondità di colore di 6, 8, 10, 12 e 16 bits per componente. Massima capacità