Indietro

ⓘ Domini di primo livello proposti




Domini di primo livello proposti
                                     

ⓘ Domini di primo livello proposti

A marzo 2007 lICANN e i rappresentanti di governi, imprese commerciali e associazioni hanno stabilito di comune accordo una serie di linee di principio per aprire la strada a una sostanziale liberalizzazione dei domini di primo livello, snellendo considerevolmente le procedure di registrazione e lasciando allICANN un potere di controllo solo sul rispetto degli aspetti formali della procedura e di alcuni principi di correttezza nella scelta dei nuovi domini.

A ottobre 2007 lICANN ha lanciato un programma di studio congiunto per approfondire gli aspetti tecnici legati a tale decisione. I risultati sono stati formalizzati con la riunione di Parigi del giugno 2008, che ha confermato lavvio delle procedure per consentire la libera registrazione dei nomi a dominio di primo livello, consentendo anche limpiego di alfabeti e codifiche non latine.

Nel corso dei mesi successivi sono state quindi definite le prime bozze delle procedure burocratiche per la registrazione dei nuovi nomi liberi a dominio, sostanzialmente a pagamento per le imprese commerciali che possono registrare quindi come dominio di primo livello la propria denominazione e condizionato a una richiesta o a un nulla-osta governativo preliminare per i domini di carattere geografico. La definizione della procedura finale è prevista attorno a metà 2009.

                                     

1. Domini con processo in corso al momento del cambio di procedure

Il nuovo processo, che nelle intenzioni dellICANN dovrebbe diventare operativo nel corso del 2009, ha di fatto sospeso le vecchie procedure in corso, che dovrebbero concludersi positivamente con la nuova procedura. A marzo 2009, erano pendenti gli iter per i domini proposti riportati di seguito.

                                     

1.1. Domini con processo in corso al momento del cambio di procedure Domini relativi a popoli e lingue

Queste proposte vogliono creare unidentità indipendente sulla rete per delle comunità linguistiche e culturali. Si ispirano principalmente al successo del dominio.cat, pensato per i siti in lingua catalana e relativi alla cultura catalana.

                                     

1.2. Domini con processo in corso al momento del cambio di procedure Domini destinati a siti per bambini

  • .kids: proposto per molteplici entità, tutte aventi a che fare con i bambini; ad oggi nessuna di queste proposte è stata approvata e il dominio non esiste tranne che nel dominio di secondo livello.kids.us.
  • .kid: proposto dal Parlamento europeo per siti dedicati ai minori, avrebbe dovuto essere sorvegliato da unapposita autorità.
                                     

1.3. Domini con processo in corso al momento del cambio di procedure Domini tecnici

  • .web: generico, alternativa a.com.
  • .mail: per facilitare la lotta allo spam.
  • .geo: località geografiche generiche.
  • .app: per le applicazioni.
                                     

1.4. Domini con processo in corso al momento del cambio di procedure Domini destinati a settori specifici

  • .med: siti di ospedali.
  • .eco: siti ambientalisti.
  • .post: siti di enti che si occupano del servizio postale.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...