Indietro

ⓘ Categoria:Disturbi della comunicazione




                                               

Coprolalia

La coprolalìa è un comportamento compulsivo patologico che provoca nellindividuo che ne è affetto la necessità impellente ed esplosiva di pronunciare parole o frasi dal contenuto osceno e/o volgare. La coprolalia è tipicamente associata alla sindrome di Tourette, della quale è la comorbilità più caratteristica seppur non comune: solo il 10-20% della popolazione tourettica ne soffre.

                                               

Groupthink

Groupthink, o pensiero di gruppo, è il termine con cui, nella letteratura scientifica, si indica una patologia del sistema di pensiero esibito dai membri di un gruppo sociale quando questi cercano di minimizzare i conflitti e raggiungere il consenso senza un adeguato ricorso alla messa a punto, analisi e valutazione critica delle idee. Creatività individuale, originalità, autonomia di pensiero, vengono tutti sacrificati in cambio al perseguimento dei valori di coesione del gruppo; allo stesso modo, sono smarriti quei vantaggi derivanti da un ragionevole bilanciamento di scelte e opinioni d ...

                                               

Reazione di prestance

La reazione di prestance o reazione di contegno è lespressione posturale, mimica, o gestuale con cui un soggetto, in presenza dellaltro, esprime imbarazzo nelle relazioni sociali, o in situazioni terapeutiche. Si tratta di una forma di comunicazione non verbale, che assume un grande rilievo nello studio delle interazioni sociali. Per estensione, si parla di reazione di prestance anche per indicare lespressione di un disagio relazionale che si esprime con mezzi di comunicazione diversi da quelli mimici, come ad esempio verbali o scritti. La reazione di prestance è stata definita da Henri Wa ...