Indietro

ⓘ Ombra pluviometrica



Ombra pluviometrica
                                     

ⓘ Ombra pluviometrica

L ombra pluviometrica è un fenomeno meteorologico che si manifesta sul versante delle montagne o di altri ostacoli geografici, opposto ai venti prevalenti. Le montagne ostruiscono il passaggio dei sistemi nuvolosi che determinano le precipitazioni, impedendo che le stesse si verifichino sul versante opposto.

                                     

1. Descrizione

Le barriere topografiche, sbarrando il percorso alle correnti orizzontali, inducono le grandi masse daria a risalire i versanti. Laria calda ed umida, risalendo il pendio sollevamento orografico, di un ostacolo geografico o di una grande montagna, si espande e si raffredda fino al raggiungimento del punto di rugiada. Al punto di rugiada, lumidità condensa sulla montagna e dà luogo alle precipitazioni sul versante sopravento ed in cima alla montagna stessa. Dopo la pioggia, laria continua la risalita del pendio, avanza sulla cima della montagna e discende nella valle. Laria discendente si scalda, ed aumentando il valore del punto di condensazione, laria assorbe lumidità disponibile vedi venti di Föhn dal versante sottovento della montagna, generando una regione arida.

                                     

2. Regioni in ombra pluviometrica

Ci sono modelli normali di venti dominanti intorno alle regioni equatoriali della Terra. La zona degli alisei è la zona fra i 30° N e 30° S circa; questi venti si originano principalmente a nord-est nellemisfero nord e a sud-est nellemisfero sud. Quelli dominanti alle latitudini centrali sono i venti occidentali, fra 30 e 60 gradi, a sud-ovest nellemisfero nord e a nord-ovest nellemisfero sud. I più forti venti da ovest nelle latitudini centrali, definiti i quaranta ruggenti e i cinquanta urlanti, si sviluppano fra i 30 e i 50 gradi di latitudine.

                                     

2.1. Regioni in ombra pluviometrica Asia

  • Il Dasht-e Lut in Iran è la zona in ombra pluviometrica a causa degli Elburz e dei Monti Zagros; è una delle zone più aride della Terra.
  • Il deserto Ordos è la zona in ombra provocata dalle montagne Kara-naryn-ula, Sheitenula e dagli Yin Shan, che si collegano a sud con le Grandi Montagne Khingan.
  • I picchi della Catena del Caucaso ad ovest, gli Elburz a sud le montagne dellHimalaya contribuiscono al mantenimento dei deserti del Karakum e del Kizilkum ad est del Mar Caspio.
  • LHimalaya contribuisce alle condizioni di aridità nelle regioni dellAsia Centrale che includono il deserto del Gobi in Mongolia ed il deserto di Taklamakan in Cina.
  • Il versante est dei Ghati occidentali, nellaltopiano del Deccan, in India.
  • Il Grande Deserto Indiano o deserto di Thar è la zona in ombra pluviometrica creata dai monti Aravalli a sud-est, dallHimalaya a nord-est, e dalle catene di Kirthar e Sulaiman ad ovest.


                                     

2.2. Regioni in ombra pluviometrica America settentrionale

  • Nel Colorado Front Range le precipitazioni sono limitate a quelle sul Continental Divide. Mentre alcune località ad ovest dello spartiacque ricevono anche 1.016 mm di precipitazioni allanno, località poste ad est come Evergreen e Denver ne ricevono soltanto 450-500 mm allanno. Quindi il Continental Divide funge da barriera per le precipitazioni. Questo effetto si ha soltanto ad ovest per le tempeste orientali. Quando le zone di bassa pressione fiancheggiano le Montagne Rocciose a sud, possono provocare alte precipitazioni sul versante est e nessuna sulla costa ovest. Ciò accade raramente.
  • Il deserti di Mojave, Black Rock, Sonora e Chihuahua sono regioni in ombra.
  • La Death Valley negli Stati Uniti, situata alle spalle delle Catena Costiera del Pacifico in California ed in Sierra Nevada, è tra le aree più aride del pianeta.
  • La valle di Dungeness, nei pressi di Sequim, Washington, è la zona in ombra delle Olympic Mountains. La zona ha una media di 250-400 mm di pioggia allanno, più o meno la metà di quanta ne cade nel vicino Port Angeles e circa il 10% di quanta ne cade a Forks, sul versante occidentale delle montagne.
  • I versanti orientali delle Montagne Costiere e della Catena Costiera, nella provincia della Columbia Britannica, in Canada, è una zona in ombra. Nella valle di Okanagan, che si trova in questarea, vi è il deserto di Osoyoos, lunico deserto caldo del Canada.
  • Leffetto compare anche negli Stati Uniti orientali. Anche se molto più umida dei deserti e delle steppe, la Valle dello Shenandoah, Virginia Occidentale, si trova tra i Monti Blue Ridge ed i Monti Appalachi, ed è più arida di zone ad est ed a ovest perché le basse montagne riducono la pioggia allinterno della valle. La poca pioggia rispetto alle zone circostanti rende questa lunga valle, paradossalmente, una zona agricola più ricca delle più piovose zone vicine.
  • I pendii orientali delle Catene Costiere, nella California centrale e meridionale, limitano notevolmente le precipitazioni a sud della Valle di San Joaquin tanto da favorire ambienti desertici come quelli nei dintorni di Bakersfield.
  • Il deserto nella zona del Basin and Range, tra gli Stati Uniti ed il Messico, che include le zone aride ad est della Catena delle Cascate, in Oregon e nello Stato di Washington ed il Gran Bacino, che ricopre quasi tutto il Nevada e porzioni dello Utah sono aree in ombra.
                                     

2.3. Regioni in ombra pluviometrica America meridionale

  • Il deserto di Atacama in Cile è il deserto più asciutto sulla Terra perché lumidità è bloccata sia sui lati dalle Ande ad est che dallalta pressione sullOceano Pacifico, impedendo lingresso ad ovest.
  • La Patagonia è una zona in ombra generata dalla prevalenza di venti aridi delle Ande.
                                     

2.4. Regioni in ombra pluviometrica Europa

  • Le pianure di Limagne e Forez nel nord del Massiccio Centrale, in Francia, sono aree in ombra; principalmente la pianura di Limagne, protetta dalla Chaîne des Puys fino a 2.000 mm di pioggia allanno sulla sommità e meno di 600 mm a Clermont-Ferrand, che è uno dei posti più asciutti del paese.
  • Skjåk, in Norvegia, si trova in una profonda valle tale che il fenomeno dellombra pluviometrica produce meno precipitazioni annuali che nel deserto del Sahara.
  • Alcune valli interne delle Alpi subiscono un forte effetto dombra, protette dalle montagne circostanti.
  • Atene è protetta dalle montagne dai forti venti umidi provenienti dal mare Adriatico e riceve soltanto un quarto della pioggia della maggior parte dellAlbania.
  • I monti Pennini nel nord dellInghilterra, le montagne del Galles e gli altopiani della Scozia generano unevidente ombra pluviometrica che riguarda quasi lintera Gran Bretagna orientale, con Glasgow e Manchester, per esempio, che ricevono il doppio di precipitazioni rispetto ad Edimburgo e York, mentre le sfagnete dellAnglia orientale ricevono quantità di pioggia simili a quelle di Siviglia.
  • La Cordigliera Cantabrica separa la "Spagna verde" dallasciutto altopiano centrale. I pendii a nord ricevono la forte pioggia proveniente dal Golfo di Biscaglia, mentre quelli a sud sono in una regione in ombra pluviometrica. Leffetto più evidente sulla penisola iberica si presenta nelle aree delle province di Almería, di Murcia e di Alicante, ciascuna con una media di precipitazioni di 300 mm allanno, le zone più asciutte in Europa vedi Cabo de Gata, principalmente dovuto alle catene montuose ad ovest che bloccano lingresso delle correnti occidentali.


                                     

2.5. Regioni in ombra pluviometrica Africa

  • Il lato dellisola di Madagascar, esposto ai venti terrestri orientali, è tropicale bagnato, mentre i lati occidentali e del sud dellisola si trovano nella zona in ombra degli altopiani centrali. Lo stesso accade sullisola di Riunione.
  • Le montagne dellAtlante sono ritenute almeno parzialmente responsabili del cambiamento climatico che ha generato il deserto del Sahara. Vi è un forte effetto dombra pluviometrica sul lato sud delle montagne.
                                     

2.6. Regioni in ombra pluviometrica Oceania

  • In Tasmania, uno degli Stati dellAustralia, la regione centrale delle Midlands è unarea in ombra che riceve solamente un quinto delle precipitazioni che si verificano negli altopiani ad ovest.
  • Nel Nuovo Galles del Sud e nel Victoria due stati dellAustralia, laltopiano del Monaro è protetto sia dai Monti Nevosi a nord-ovest sia dalle catene costiere a sud-est. Di conseguenza, quelle zone sono asciutte quanto le terre coltivate a frumento.
  • La Nuova Caledonia si trova sui due lati del Tropico del Capricorno, tra i 19° ed i 23° di latitudine sud. Il clima dellisola è tropicale e la pioggia è portata dagli alisei ad est. Il lato occidentale della Grande Terre si trova nella zona in ombra delle montagne centrali e la media delle piogge è molto più bassa.
  • Sulle Hawaii si verifica leffetto dellombra pluviometrica, ed alcune aree delle isole risultano deserte. Il sollevamento orografico produce il secondo indice di precipitazioni annuali nel mondo, 12.7 metri, sullisola di Kauai; sul versante opposto si verifica il fenomeno dellombra pluviometrica. Lintera isola di Kahoolawe si trova nella zona in ombra a causa del vulcano Maui.
  • In Nuova Zelanda, nellIsola del Sud, le Alpi meridionali bloccano le correnti provenienti dal Mar di Tasman. Sulle catene montuose si trovano numerosi ghiacciai le precipitazioni sono frequenti con una media di 2500 mm allanno. Ad est e lungo i pendii delle Alpi meridionali le precipitazioni sono scarse raggiungendo, in alcune zone, meno di 150 mm allanno.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →