Indietro

ⓘ Categoria:Eufemismi




                                               

Eufemismo

L eufemismo, "risuonare bene", oppure dal verbo greco ευφημί, "parlar bene, dir bene") è una figura retorica che consiste nelluso di una parola o di una perifrasi al fine di attenuare il carico espressivo di ciò che si intende dire, perché ritenuto o troppo banale, o troppo offensivo, osceno o troppo crudo. Ad esempio: "una persona poco intelligente" per non dire che è stupida in questo caso in forma di litote; "questo piatto lascia a desiderare" per non dire che è cattivo; "passare a miglior vita", "spegnersi", "mancare", "cadere" o "scomparire", per non dire morire; Il suo opposto è il d ...

                                               

Candy (Drippin Like Water)

Candy è un brano musicale hip hop di Snoop Dogg estratto come terzo singolo dallalbum del 2006 Tha Blue Carpet Treatment. Prodotto da Rick Rock, il singolo figura la partecipazione di E-40, MC Eiht, Goldie Loc, Tha Dogg Pound, Daz Dillinger & Kurupt. Il brano utilizza un campionamento di 9th Wonder di Digable Planets. La parola Candy è usato come eufemismo sia per indicare la marijuana che lo sperma.

                                               

Davy Jones (leggenda)

Nella superstizione marinara di tradizione anglosassone, si ritiene che lessere immaginario chiamato Davy Jones sia un demone del mare soventemente associato alla morte per annegamento dei marittimi o ai relitti che giacciono negli abissi. Ci si riferisce al suo nome soprattutto attraverso lespressione "Davy Jones locker", ovvero "lo scrigno di Davy Jones", una metafora per indicare "il fondo del mare" o "una tomba in fondo al mare", inteso come luogo in cui riposano i caduti del mare: "sent to Davy Joness locker" oppure "He’s gone to Davy Jones’s locker". Le origini del nome di Davy Jones ...

                                               

La sventurata rispose

La sventurata rispose è una celebre frase del X capitolo dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, divenuta col tempo unespressione ricorrente della lingua italiana.

                                               

Nacht und Nebel

Nacht und Nebel è la locuzione che definiva i prigionieri politici della Germania nazista che durante la seconda guerra mondiale venivano condannati a morte, ma erano ancora in attesa di esecuzione. Tali prigionieri venivano abitualmente mandati in carcere e utilizzati come forza lavoro, a volte per lintera durata della guerra. In prigione occupavano il gradino più basso della scala gerarchica e come risultato ricevevano la minor quantità di cibo e avevano le più scarse possibilità di ricevere assistenza medica.

                                               

Poeti uraniani

Con il nome di poeti uraniani si indica in senso stretto un piccolo gruppo semiclandestino di poeti britannici che composero fra il 1870 e il 1930 opere a carattere omosessuale, nella maggior parte dei casi rivolte esclusivamente ad adolescenti. In senso lato, invece, nel dibattito relativo alla cultura gay anglosassone è entrata nelluso una definizione più ampia, per indicare genericamente tutti i poeti a carattere omoerotico e a tematica pederastica in lingua inglese, dal periodo tardo-vittoriano fino al decennio precedente la seconda guerra mondiale. In questo senso vengono definiti "po ...

                                               

Soluzione finale della questione ebraica

Il termine soluzione finale della questione ebraica fu usato dai nazionalsocialisti a partire dalla fine del 1940, dapprima per definire gli spostamenti forzati le deportazioni della popolazione ebraica che si trovava allora nei territori controllati dalla Wehrmacht, poi, dallagosto del 1941, per riferirsi allo sterminio sistematico della stessa, che oggi viene comunemente chiamato Olocausto, o Shoah. Questo eufemismo serviva da una parte a mimetizzare il genocidio verso lesterno, dallaltra per una giustificazione ideologica, come se davvero si risolvesse un problema di portata mondiale.

                                               

Terzo grado (interrogatorio)

Lespressione interrogatorio di terzo grado o semplicemente terzo grado indica "il ricorso indiscriminato a metodi coercitivi per ottenere confessioni da persone sospettate di un crimine". In senso figurato, si intende una serie di domande poste in maniera incalzante. In sostanza, si tratta di un eufemismo per indicare pratiche di tortura. Nel 1931, la Commissione Wickersham scoprì che luso del terzo grado era diffuso negli Stati Uniti dAmerica. Nessuno conosce lorigine del termine, ma ci sono parecchie ipotesi in merito. In risposta al rapporto, furono suggeriti vari metodi di "lavoro inve ...