Indietro

ⓘ Maestro dell'Altare di Aquisgrana




Maestro dellAltare di Aquisgrana
                                     

ⓘ Maestro dellAltare di Aquisgrana

Il Maestro dellAltare di Aquisgrana, talvolta indicato anche come Maestro della Cappella Hardenrath, è stato un pittore tedesco attivo a Colonia intorno al 1495-1525.

                                     

1. Personalità artistica

Prende il nome dallaltare proveniente dalla chiesa dei Carmelitani a Colonia, e ora conservato nel Tesoro dell cattedrale di Aquisgrana, databile attorno al 1500-10, con sulla tavola centrale la Crocifissione, sulle portelle, a destra il Compianto, a sinistra l Ecce Homo e sulla faccia esterna, sei Santi.

Probabilmente formatosi nella bottega del Maestro della Sacra Stirpe, venne influenzato dal Maestro di San Bartolomeo e da Derick Baegert, la sua opera, dal colore luminoso e brillante, annuncia quella di Barthel Bruyn e trova delle affinità con quella di Anton Woensam. Mostra inoltre strette relazioni col Maestro della Leggenda di santOrsola e col Maestro di San Severino. I tentativi di identificazione coi nomi di Hermann Soytmann o dellincisore siglato P. W. non hanno prodotto alcuna prova sostanziale.

Del suo catalogo fanno inoltre parte l Altare della Passione di Liverpool, laffresco della cappella Hardenrath della Chiesa di Santa Maria in Campidoglio a Colonia con la Resurrezione di Lazzaro, distrutto durante la seconda guerra mondiale, alcune tavole tra cui la Madonna col Bambino, databile al 1510 circa, dellAlte Pinakothek di Monaco e tre disegni tra cui l Adorazione dei Magi del Louvre.

La sua figura è importante nel quadro dellarte a Colonia, in particolare nella fase transitoria che Max Friedländer ha messo in parallelo al cosiddetto "manierismo di Anversa".