Indietro

ⓘ Maestro dell'altare di Fröndenberger




Maestro dellaltare di Fröndenberger
                                     

ⓘ Maestro dellaltare di Fröndenberger

Il Maestro dellAltare di Fröndenberger è stato un pittore anonimo tedesco attivo probabilmente a Soest tra la fine del XIV secolo e linizio del XV secolo.

Il suo nome deriva dalla pala daltare dedicata alla Vergine, databile tra il 1410 e il 1420 e proveniente dallabbazia cistercense delle monache di Fröndenberger nella regione della Ruhr. Attribuita come opera giovanile di Conrad von Soest, la pala daltare venne smembrata nel 1776; ne restano oggi soltanto alcuni frammenti: la parte centrale con la Madonna col Bambino, ora al Museo di Dortmund, visibile anche quando le portelle erano chiuse, mentre delle sedici scene che completavano la decorazione dellaltare restano della portella sinistra le scene dell’ Infanzia di Cristo, oggi conservate al Westfalisches Landesmuseum di Münster con nella scena della Natività la committente Segele von Mamme, badessa del convento dal 1410 al 1420 e della portella di destra gli scomparti con la Pentecoste, sempre a Munster e una Incoronazione della Vergine del Museo di Cleveland; sul rovescio di entrambi vera Santa Cecilia, oggi tagliata in due. Stilisticamente laltare deriva dalla semplificazione dei modi dellaltare di Bad-Wildungen, di Conrad von Soest.

Della sua maturità fanno parte la Vergine che intercede presso Cristo, con i santi Walpurgis e Agostino ed una donatrice agostiniana e l Altare del preposto Blankerberch, proveniente dal convento di San Walpurgis in Soest, e databile agli anni trenta del Quattrocento, in quanto il donatore fu preposto tra il 1422 e il 1443.