Indietro

ⓘ Maestro dell'Altare di Třeboň




Maestro dellAltare di Třeboň
                                     

ⓘ Maestro dellAltare di Třeboň

Il Maestro dellAltare di Třeboň, detto anche Maestro dellAltare di Wittingau è un anonimo pittore boemo, attivo alla corte praghese. Deve il suo nome alla pala daltare destinata alla chiesa di SantEgidio nel convento degli Agostiniani di Třeboň, cittadina che in tedesco diventa Wittingau di cui rimangono solo tre tavole: il Cristo sul monte degli Ulivi, la Sepoltura di Cristo e la Resurrezione, databili al 1380 circa e conservate alla Národní galerie di Praga.

Lartista sicuramente si formò sui dipinti del castello di Karlštejn di Maestro Teodorico, su quelli della cattedrale praghese di San Guido e quelli del monastero di Emmaus; forse lartista venne a contatto con la pittura francese e probabile subì linflusso della pittura nord-italiana.

Lanonimo maestro fu colui che creò il cosiddetto "stile fiorito" o "bello stile", cioè la variante boema del linguaggio gotico internazionale, inserendo le sue figure in spazi scalati in profondità e modellate dal chiaroscuro, espediente che appare per la prima volta nella pittura boema, il gusto per lintensità espressionistica porta a volte a esiti grotteschi e di un patetismo spinto che saranno tipici della successiva pittura boema.

Precedentemente, prima del 1380, realizza l Addolorata nella chiesa di Církvice e, dopo il 1380, la Madonna di Roudnice, ora conservata a Praga.

Assegnate alla bottega e realizzate dopo il 1380, sono l Adorazione del Bambino del castello di Hluboká; la Vergine dellAracoeli di Praga, una delle prime tavole con cornice decorata da pitture, elemento tipico della successiva pittura boema e la Crocifissione ora a Praga.

Al suo ambito sono da riferirsi la Vergine tra san Bartolomeo e santa Margherita del castello di Hluboká.

                                     
  • modi al Maestro dell Altare di Třeboň mentre il ciclo della Passione sarebbe dovuto ad un artista della Bassa Sassonia, vicino nei modi a Maestro Bertram
  • pittura boema dei decenni successivi: il Maestro del Tavola di Očko von Vlašim e il Maestro dell Altare di Třeboň gli dovranno molto e molto della pittura
  • dei colori per scopi espressivi: per nella Resurrezione del Maestro dell Altare di Třeboň un Cristo efebico si leva dal sepolcro coperto da una sgargiante