Indietro

ⓘ Categoria:Miniatura




                                               

Miniatura

Una miniatura è la pittura ornamentale con cui venivano decorati i manoscritti e i libri antichi. In origine il termine aveva un significato più ristretto: la miniatura era limmagine realizzata per decorare le lettere iniziali dei capitoli in un manoscritto, tradizionalmente di colore rosso. Il termine deriva verosimilmente dal latino minium, un particolare minerale dal quale si ricavava il colore rosso. A partire dal XIV secolo, il diffondersi di illustrazioni di piccolo formato fece sì che il significato di "miniatura" passasse ad indicare dipinti, oggetti e forme di dimensioni ridotte. ...

                                               

Capolettera

Con il termine capolettera si intende la consonante o vocale iniziale della prima parola della prima riga di un testo. Per i manoscritti antichi si usa spesso il termine di versale. In genere, nei manoscritti miniati, il capolettera era di dimensioni maggiori rispetto alle altre consonanti e vocali seguenti, e veniva decorato con disegni particolari dagli amanuensi. Con lintroduzione della stampa da parte di Johannes Gutenberg, il capolettera, a seconda dello stile di stampa utilizzato, era limitato alla rappresentazione di questa in dimensioni maggiori, ma senza elaborati particolari.

                                               

Codex Millenarius maior

Il Codex Millenarius maior è un evangeliario miniato, che nacque verso l800 nel monastero di Mondsee. Esso si trova ora nella biblioteca dellabbazia di Kremsmünster, nellAlta Austria. Il manoscritto contiene otto copertine in stile carolingio, che raffigurano i Quattro evangelisti e i loro simboli, che rendono lopera unica nel suo genere in tutti i tempi.

                                               

De arte illuminandi

Il De arte illuminandi è un ricettario tecnico in latino, di autore anonimo composto nel XIV secolo, che descrive dettagliatamente le tecniche e i segreti del mestiere della miniatura. È la prima opera legata al sapere artistico in Europa con scopi didattici che raccolga i dati le indicazioni del mondo degli esperti per apprendisti: per la prima volta si cerca di trattare in maniera ordinata, sistematica e chiara tutto il sapere legato alla miniatura.

                                               

De Clarea

Il De Clarea è un breve trattato di un autore anonimo bernese, scritto in latino nella seconda metà dellXI secolo. Esso tratta esclusivamente di miniatura ed è uno dei più antichi testi pervenutoci che descriva i procedimenti tecnici per questa forma di arte. Vi sono descritte le istruzioni per il miniatore per luso della chiara duovo per la tempra dei colori e per la realizzazione delle lettere capitali. Vi si tratta inoltre della pergamena, citando quella di ovinum et vitelinum di Fiandra e di Normandia e quella di ovinum di Borgogna: tali indicazioni hanno fatto anche pensare a unorigin ...

                                               

Menologio

Il menologio è una raccolta di testi liturgici e agiografici usata nella Chiesa ortodossa. Contiene le vite e gli uffici propri dei santi e si compone di dodici volumi corrispondenti ai dodici mesi dellanno.