Indietro

ⓘ Valuta




                                               

Euromoneta

Un euromoneta è una valuta detenuta presso una banca situata fuori dal paese di emissione di tale valuta. Si parlerà dunque di eurodollari per conti in dollari fuori dagli Stati Uniti o di euroyen per un conto in yen fuori dal Giappone.

                                               

PayPal

PayPal Holdings, Inc. è una società americana che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite Internet fondata nel 1999 con il nome di Confinity. In Italia offre servizi finanziari ai propri clienti operando quale istituto di credito. È stata acquistata da eBay nel 2002; questultima nel 2014 ha annunciato di voler rendere PayPal una società indipendente entro la metà del 2015. Il proposito è stato portato a termine il 18 luglio 2015.

                                               

Denaro

Il denaro secondo le scienze economiche è uno strumento che può assumere le funzioni di: riserva di valore. mezzo di scambio riferimento per pagamenti dilazionati unità di conto Il denaro è uno dei principali argomenti studiati in economia.

                                               

Valuta complementare

Le valute complementari sono strumenti di commutazione con cui è possibile scambiare beni e servizi affiancando il denaro ufficiale. Solitamente le valute complementari non hanno corso legale e sono accettate su base volontaria: ciò contribuisce al loro aspetto identitario, cioè al loro identificare la comunità allinterno della quale sono usate alla stregua dei vantaggi di una tessera associativa. Un sistema di valuta complementare è infatti accettato e utilizzato allinterno di un gruppo, di una rete, di una comunità per facilitare e favorire lo scambio di merci, la circolazione di beni e ...

                                               

Valuta di riserva

Una valuta di riserva è una valuta che è tenuta nelle quantità significative da molti governi e nelle istituzioni come componente delle loro riserve di divise estere. Inoltre tende ad essere la valuta di valutazione internazionale per i prodotti commerciati su un mercato globale, quali petrolio, oro, ecc. Il dollaro USA è stato per 50 anni valuta di riserva mondiale. Gli accordi di Bretton Woods imposero che qualsiasi Paese accettasse il cambio della propria moneta con i dollari, e che il dollaro fosse lunica moneta obbligatoria delle transazioni internazionali, bilaterali o multilaterali ...

                                               

Valuta forte

Con il termine valuta forte, in economia, ci si riferisce a una valuta negoziata a livello globale che può fungere da bene rifugio affidabile e stabile. Tra i fattori che contribuiscono a definire lo status di valuta forte sono compresi stabilità politica, bassa inflazione, politiche monetarie e fiscali regolari, copertura con riserve di metalli preziosi e valore nei confronti delle altre valute stabile o crescente nel lungo termine in considerazione del peso delle negoziazioni. Nel 2008 le valute forti potevano essere considerate le seguenti: dollaro statunitense, euro, franco svizzero, s ...

Valuta
                                     

ⓘ Valuta

La valuta è ununità di scambio che ha lo scopo di facilitare il trasferimento di beni e servizi. Per lo più assume la forma di moneta.

Viene di norma emessa da stati o gruppi di stati si pensi alleuroper lo più attraverso la propria banca centrale in regime di monopolio. ma in moltissimi casi non è così. perché la maggior parte delle banche centrali sono state privatizzate In alcuni stati esistono più istituti di emissione.

Più nazioni possono usare lo stesso nome per le loro monete es. dollaro, canadese e statunitense, possono utilizzare la stessa valuta es. leuro, oppure uno stato può dichiarare a corso legale la valuta di un altro paese. Ciascuna valuta ha tipicamente multipli e sottomultipli, di solito si usano i centesimi.

Il termine valuta viene usato più specificamente per indicare le monete straniere detenute da cittadini e istituzioni di uno stato, sotto forma di denaro circolante e di titoli di credito. Un tipico esempio di questo possesso è rappresentato dalle riserve di valuta detenute dalle banche centrali. Ogni banca centrale detiene una data quantità di moneta straniera ovvero di valuta allo scopo di far fronte alle richieste degli operatori economici e per difendere il valore della propria moneta.

Il possesso di valuta da parte dei cittadini e delle imprese di uno stato è solitamente soggetto a norme amministrative che stabiliscono quanta moneta può essere detenuta e a quali condizioni.

                                     

1. Storia delle valute

La storia delle valute segue abbastanza da vicino quella del denaro. Sebbene qualsiasi forma di denaro possa essere considerata valuta, il termine valuta si applica di solito a monetazione standard ed ai sistemi che si sono sviluppati da questo.

Prima dellintroduzione della monetazione standard, il calcolo del valore del denaro basato sui metalli richiedeva diversi passi. Dapprima il metallo era provato su di una pietra di paragone per determinare il titolo, poi veniva pesato ed infine i due valori venivano moltiplicati tra loro. Così, se si creava una lega tra oro e piombo che era una tecnica comune di falsificazione, il peso del metallo era moltiplicato per la percentuale doro per avere il peso del solo metallo prezioso.

La monetazione fu introdotta per semplificare questo processo. Le monete furono create di una serie di pesi e titoli doro e poi marcati con il loro valore ed in questo modo non erano richieste misure al momento dello scambio. Ovviamente potevano essere create monete dello stesso aspetto ma con leghe peggiori delloriginale, ma questo era difficile da ottenere nel passato.

Sistemi valutari più moderni sono stati sviluppati dallintroduzione delle monete legali e monete cartacee. Il processo inizia con la sostituzione del metallo originale con una moneta che lo rappresenti. In questo modo loro poteva essere mantenuto al sicuro nei forzieri dello stato. Esempi di questi sistemi nel passato erano il Gold Standard, dove il dollaro statunitense era coperto da oro immagazzinato a Fort Knox, e la sterlina britannica, che al momento della sua introduzione da parte di Enrico II nel 1158 era coperta da una libbra di argento al 92.5% One Pound of Sterling Silver.

Levoluzione continuò dapprima con la rappresentazione cartacea dello stesso standard metallico, ed infine rimuovendo completamente la copertura in metallo ed affidando alla sola carta il valore della valuta. Il primo "biglietto di banca" ovvero la prima banconota fu emesso dalla Banca dInghilterra nel 1694.

                                     

2. Nome delle valute

LOrganizzazione internazionale per la normazione ha introdotto il sistema ISO 4217 per lidentificazione delle monete tramite codici di tre lettere. In questo modo sono state eliminate le confusioni tra valute con più rappresentazioni locali, come il dollaro, la sterlina o il franco. In generale, il codice di tre caratteri utilizza per le prime due lettere il codice ISO 3166-1 per la nazione, mentre come terza lettera si utilizza liniziale della valuta.

Nel seguito si elencano in ordine alfabetico le attuali valute mondiali, le nazioni nelle quali vengono utilizzate e riportando tra parentesi il relativo codice ISO 4217:

  • Boliviano - Bolivia BOB
  • Balboa panamense - Panama PAB
  • Baht thailandese - Thailandia THB
  • Colón
  • Colón salvadoregno - El Salvador SVC
  • Colón costaricano - Costa Rica CRC
  • Birr etiope - Etiopia ETB
  • Bolívar venezuelano - Venezuela VEB
  • Afghani afghano - Afghanistan AFA
  • Cedi ghanese - Ghana GHS
  • Ariary malgascio - Madagascar MGA
  • Corona danese - Krone - Danimarca, Groenlandia DKK
  • Corona ceca - Koruna - Rep. Ceca CZK
  • Corona islandese - Króna - Islanda ISK
  • Corona norvegese - Krone - Norvegia NOK
  • Corona delle Fær Oer - Krone - Isole Fær Oer DKK
  • Córdoba nicaraguense - Nicaragua NIO
  • Corona svedese - Krona - Svezia SEK
  • Corona
  • Dinaro kuwaitiano - Kuwait KWD
  • Dinaro algerino - Algeria DZD
  • Dinaro serbo - Serbia RSD
  • Dinaro iracheno - Iraq IQD
  • Dinaro macedone - Macedonia del Nord MKD
  • Dalasi gambese - Gambia GMD
  • Dinaro tunisino - Tunisia TND
  • Dinaro del Bahrein - Bahrein BHD
  • Dinaro libico - Libia LYD
  • Dinaro
  • Dinaro giordano - Giordania JOD
  • Dirham marocchino - Marocco MAD. Usato anche in Sahara Occidentale de facto.
  • Dirham degli Emirati Arabi Uniti - Emirati Arabi Uniti AED
  • Dirham
  • Dollaro zimbabwiano - Zimbabwe ZWL
  • Dollaro di Hong Kong - Hong Kong HKD
  • Dollaro delle Bahamas - Bahamas BSD
  • Dollaro namibiano - Namibia NAD
  • Dollaro delle Figi - Figi FJD
  • Dollaro liberiano - Liberia LRD
  • Dollaro di Trinidad e Tobago - Trinidad e Tobago TTD
  • Dollaro delle Cayman - Isole Cayman KYD
  • Dollaro del Brunei - Brunei BND
  • Dollaro delle Bermuda - Bermuda - BMD
  • Dollaro di Barbados - Barbados BBD
  • Dollaro statunitense - Stati Uniti USD. Usato anche in Costa Rica, Ecuador, Guam, Isole BES, Isole Marianne Settentrionali, Isole Marshall, Isole minori esterne degli Stati Uniti, Isole Vergini americane, Isole Vergini britanniche, Micronesia, Palau, Porto Rico, Samoa Americane, Territorio britannico dellOceano Indiano, Turks e Caicos
  • Dollaro taiwanese - Taiwan TWD
  • Dollaro canadese - Canada CAD
  • Dollaro dei Caraibi Orientali - Anguilla, Antigua e Barbuda, Dominica, Grenada, Montserrat, Saint Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine, Saint Lucia XCD
  • Dollaro delle Salomone - Isole Salomone SBD
  • Dobra di São Tomé e Príncipe - São Tomé e Príncipe STD
  • Dollaro giamaicano - Giamaica JMD
  • Dollaro di Singapore - Singapore SGD
  • Dollaro della Guyana - Guyana GYD
  • Dollaro del Belize - Belize BZD
  • Dollaro
  • Dollaro neozelandese - Nuova Zelanda NZD. Usato anche in Isole Cook, Isole Pitcairn, Niue, Tokelau
  • Dollaro australiano - Australia AUD. Usato anche nelle Isole Cocos Keeling, Isole Heard e McDonald, Isola di Natale, Isola Norfolk, Kiribati, Nauru e Tuvalu
  • Dồng vietnamita - Vietnam VND
  • Euro
  • Escudo capoverdiano - Capo Verde CVE
  • Dram armeno - Armenia AMD
  • Paesi dell Unione europea aderenti allunione monetaria: Austria, Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lituania, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna EUR
  • Paesi non dellUnione europea: Area delle Basi Sovrane di Akrotiri e Dhekelia Andorra, Kosovo, Monaco, San Marino, Montenegro, Città del Vaticano EUR
  • Fiorino delle Antille Olandesi - Curaçao, Sint Maarten ANG
  • Fiorino arubano - Aruba AWG
  • Fiorino
  • Fiorino ungherese - Forint - Ungheria HUF
  • Franco gibutiano - Gibuti DJF
  • Franco CFA
  • Franco guineano - Guinea GNF
  • Franco del Burundi - Burundi BIF
  • Stati dellAfrica Centrale, noti anche come Africa Equatoriale Francese Camerun, Ciad, Gabon, Guinea Equatoriale, Rep. Centrafricana, Rep. del Congo XAF
  • Franco congolese - RD del Congo CDF
  • Stati dellAfrica Occidentale, noti anche come Africa Occidentale Francese: Benin, Burkina Faso, Costa dAvorio, Guinea-Bissau, Mali, Niger, Senegal, Togo XOF
  • Franco ruandese - Ruanda RWF
  • Franco delle Comore - Comore KMF
  • Franco svizzero - Svizzera CHF. Utilizzato anche in Liechtenstein
  • Franco
  • Franco CFP - Territori Francesi del Pacifico: Wallis e Futuna, Polinesia Francese, Nuova Caledonia XPF
  • Kina papuana - Papua Nuova Guinea PGK
  • Kwacha
  • Kwacha zambiano - Zambia ZMK
  • Grivnia ucraina - Ucraina UAH
  • Guaraní paraguaiano - Paraguay PYG
  • Kuna croata - Croazia HRK
  • Kip laotiano - Laos LAK
  • Gourde haitiano - Haiti HTG
  • Kwacha malawiano - Malawi MWK
  • Lek albanese - Albania ALL
  • Kyat birmano - Birmania MMK
  • Leu romeno - Romania RON
  • Lari georgiano - Georgia GEL
  • Leu moldavo - Moldavia MDL
  • Lempira honduregna - Honduras HNL
  • Leone sierraleonese - Sierra Leone SLL
  • Kwanza angolano - Angola AOA fuori corso AON, AOR
  • Leu
  • Lira libanese - Libano LBP
  • Lira turca - Turchia TRY. Usata anche in Cipro del Nord
  • Lira
  • Lev bulgaro - Bulgaria BGN fuori corso BGL
  • Lilangeni dello Swaziland - Swaziland SZL
  • Lira siriana - Siria SYP
  • Manat azero - Azerbaigian AZM
  • Loti lesothiano - Lesotho LSL
  • Manat
  • Manat turkmeno - Turkmenistan TMM
  • Peso messicano - Messico MXN, fuori corso MXP
  • Peso filippino - Filippine PHP
  • Naira nigeriana - Nigeria NGN
  • Pataca di Macao - Macao MOP
  • Marco bosniaco Marco convertibile della Bosnia-Erzegovina - Bosnia ed Erzegovina BAM
  • Ngultrum del Bhutan - Bhutan BTN
  • Peso colombiano - Colombia COP
  • Nuevo sol - Perù PEN
  • Ouguiya mauritana - Mauritania MRO
  • Peso cileno - Cile CLP
  • Peso argentino - Argentina ARS
  • Paanga tongano - Tonga TOP
  • Peso
  • Peso cubano, Peso cubano convertibile - Cuba CUP CUC
  • Nacfa eritreo - Eritrea ERN
  • Peso dominicano - Rep. Dominicana DOP
  • Metical mozambicano - Mozambico MZN fuori corso MZM
  • Peso uruguaiano - Uruguay UYU
  • Riyal yemenita - Yemen YER
  • Riel cambogiano - Cambogia KHR
  • Riyal
  • Pula del Botswana - Botswana BWP
  • Rand sudafricano - Sudafrica ZAR
  • Riyal saudita - Arabia Saudita SAR
  • Riyal dellOman - Oman OMR
  • Riyal iraniano - Iran IRR
  • Real brasiliano - Brasile BRL
  • Riyal del Qatar - Qatar QAR
  • Peseta sahrawi - Repubblica Democratica Araba dei Sahrawi usata parzialmente
  • Quetzal guatemalteco - Guatemala GTQ
  • Ringgit malese - Malaysia MYR
  • Renminbi o Yuan - Cina CNY
  • Rublo russo - Russia RUB, RUR
  • Rublo transnistriano - Repubblica Moldava di Pridnestrovie nessun codice ISO
  • Rublo bielorusso - Bielorussia BYR
  • Rublo
  • Rupia delle Seychelles - Seychelles SCR
  • Rupia mauriziana - Mauritius MUR
  • Rupia indiana - India INR
  • Rupia pakistana - Pakistan PKR
  • Rupia
  • Rupia indonesiana - Indonesia IDR
  • Rufiyaa delle Maldive - Maldive MVR
  • Rupia singalese - Sri Lanka LKR
  • Rupia nepalese - Nepal NPR
  • Scellino tanzaniano - Tanzania TZS
  • Scellino
  • Scellino keniota - Kenya KES
  • Scellino del Somaliland - Somaliland nessuno, de facto SQS
  • Scellino somalo - Somalia SOS
  • Scellino ugandese - Uganda UGX
  • Som
  • Som kirghizo - Kirghizistan KGS
  • Som uzbeco - Uzbekistan UZS
  • Nuovo siclo israeliano - Israele ILS, fuori corso ILR utilizzato anche dallAutorità Nazionale Palestinese
  • Sterlina palestinese - Palestina usata parzialmente
  • Sterlina sudanese - Sudan SDG
  • Somoni tagiko - Tagikistan TJS
  • Sterlina egiziana - Egitto EGP
  • Sterlina
  • Sterlina britannica - Regno Unito GBP. Usata anche in Guernsey de facto, Jersey e Territorio antartico britannico
  • Sterlina delle Falkland - Isole Falkland FKP. Usato anche in Georgia del Sud e Isole Sandwich Australi
  • Sterlina di Man - Isola di Man IMN
  • Sterlina di Jersey - Jersey JEP
  • Sterlina sudsudanese - Sudan del Sud SSP
  • Sterlina di SantElena - SantElena, Ascensione e Tristan da Cunha SHP
  • Sterlina di Guernsey - Guernsey de iure GGP
  • Sterlina di Gibilterra - Gibilterra GIP
  • Tala samoano - Samoa WST
  • Won sudcoreano - Corea del Sud KRW
  • Won nordcoreano - Corea del Nord KPW
  • Won
  • Tugrik mongolo - Mongolia MNT
  • Taka bengalese - Bangladesh BDT
  • Vatu - Vanuatu VUV
  • Tenge kazako - Kazakistan KZT
  • Złoty polacco - Polonia PLN
  • Yen - Giappone JPY
                                     

3.1. Valute sostituite da altre o fuori corso Valute sostituite dallEuro

  • Lira cipriota - Cipro CYP sostituita dalleuro il 1º gennaio 2008
  • Corona slovacca - Koruna - Slovacchia SKK sostituita dalleuro il 1º gennaio 2009
  • Corona estone - Kroon - Estonia EEK sostituita dalleuro il 1º gennaio 2011
  • Scellino austriaco - Austria ATS sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Peseta - Spagna ESP e Andorra ADP sostituiti dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Tallero sloveno - Slovenia SIT sostituito dalleuro il 1º gennaio 2007
  • Sterlina irlandese - Irlanda IEP sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Franco belga - Belgio BEF/BEC/BEL sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Escudo portoghese - Portogallo PTE sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Lira italiana - Italia ITL sostituita dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Lira maltese - Malta MTL sostituita dalleuro il 1º gennaio 2008
  • Franco monegasco - Monaco MCF sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Marco tedesco - Germania DEM sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Litas lituano - Lituania LTL sostituita dalleuro il 1º gennaio 2015
  • Marco finlandese - Markka - Finlandia FIM sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Fiorino olandese - guilden - Paesi Bassi NLG sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Dracma greca - Drachma - Grecia - GRD sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Franco francese - Francia FRF e Andorra ADF sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Lira vaticana - Città del Vaticano VAL sostituita dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Lira sammarinese - San Marino SML sostituita dalleuro il 1º gennaio 2002
  • Lats lettone - Lettonia LVL sostituito dalleuro il 1º gennaio 2014
  • Franco lussemburghese - Lussemburgo LUF sostituito dalleuro il 1º gennaio 2002


                                     

3.2. Valute sostituite da altre o fuori corso Valute sostituite da altre o fuori corso

  • Corona cecoslovacca - Koruna - Cecoslovacchia CSK fuori corso
  • Rublo - Unione Sovietica SUR fuori corso
  • Dinaro jugoslavo - Usato in Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia e successivamente in Repubblica Federale di JugoslaviaYUD fuori corso
  • Dinaro sudanese - Sudan SDD sostituito con la sterlina sudanese SDG il 10 gennaio 2007)
  • Sucre - Ecuador ECS - sostituito dal dollaro statunitense
  • Escudo - Timor Est TPE sostituito dalla rupia indonesiana in seguito allinvasione del 1975 e dal dollaro statunitense dal 2002
  • Franco malgascio - Madagascar MGF sostituito dallAriary malgascio nel 2003
  • Fiorino surinamese - Suriname SRG sostituito dal Dollaro surinamese SRD il 1º gennaio 2004)
  • Zaire - Zaire fuori corso ZRZ, sostituito da ZRN e poi da CDF
  • Nuova lira turca - Turchia TRL sostituita dalla Lira turca il 1º gennaio 2009
  • Marco - Repubblica Democratica Tedesca DDM fuori corso
                                     

4. Simboli delle valute

I simboli delle valute sono stati resi obsoleti dallo standard ISO 4217.

  • ₮ - tugrik - Mongolia
  • ៛ - riel cambogiano - Cambogia
  • ¤ - valuta generica
  • ₪ - nuovo shekel israeliano - Israele
  • € - euro - nazioni dellEurozona
  • ₭ - kip - Laos
  • ₹ - rupia indiana - India
  • ₤ - lira italiana - Italia
  • $ - dollaro
  • ₦ - naira - Nigeria
  • ₡ - colón - Costa Rica, El Salvador
  • ₫ - Dồng - Vietnam
  • ৳ - taka bengalese - Bangladesh
  • ₣ - franco francese - Francia
  • ₩ - won - Corea del Nord, Corea del Sud
  • ฿ - baht - Thailandia
  • £ - sterlina britannica - Regno Unito
  • ₯ - dracma - Grecia
  • ₧ - peseta - Spagna
  • ₢ - cruzeiro - Brasile
  • ₠ - euro - pensato per lECU, ma non usato. Ha un carattere storico, ma non rappresenta il simbolo delleuro
  • ¥ - yen - Giappone / yuan - Cina
  • ₥ - mill USA 1/10 cent
  • ¢ - cent