Indietro

ⓘ Manna santa




                                     

ⓘ Manna santa

La manna santa è un liquido, chimicamente assimilabile allacqua pura, che può trasudare da reliquie di santi o da immagini sacre, apparentemente senza spiegazione.

Le spiegazioni scientifiche proposte al fenomeno sono legate allumidità o alla capillarità di pietre o marmi, ma nella maggior parte dei casi analizzati le suddette spiegazioni avevano forti limiti di adattamento.

Gli episodi sono quasi sempre ciclici ed avvengono durante particolari ricorrenze.

I principali luoghi italiani dove avviene tale fenomeno sono:

  • Ferrara: nel monastero di SantAntonio Abate, la manna scaturisce, in inverno, dal sarcofago della beata Beatrice dEste.
  • Salerno: dalle reliquie attribuite al santo Matteo evangelista.
  • Napoli: dalle reliquie di San Pomponio.
  • Soriano nel Cimino: la manna trasuda da una pietra delle catacombe di SantEutizio.
  • Bari: il corpo di San Nicola trasuda la manna, a cui vengono attribuiti poteri taumaturgici, durante la festa della traslazione del 9 maggio.
  • Latronico: la manna trasuda dal 1709, in uno o più venerdì di marzo, da un dipinto laterale della chiesa di SantEgidio Abate.
  • Maratea: nella Basilica di San Biagio, dove è conservato il torace del santo armeno, il prodigio della manna, autenticato già da papa Paolo IV nel 1563, si verifica saltuariamente durante le festività di maggio.
  • Venafro: la manna scaturisce dal sarcofago di San Nicandro martire nella cripta della basilica in occasione dei festeggiamenti del 17 giugno e di altre importanti ricorrenze liturgiche. Ad essa sono attribuite doti miracolose e per questo la basilica è meta di pellegrinaggi.
  • Atripalda: dal sarcofago di San Sabino, il prodigio ricorre, non costante, dal 1588.
  • Nola: le reliquie di San Felice trasudano manna il 15 novembre, in occasione della festività del Santo, oppure l8 dicembre.
  • Amalfi: dalle reliquie di SantAndrea, il fenomeno si verificò la prima volta nel 1304, e ricorre ancora oggi durante la festa del 30 novembre.