Indietro

ⓘ Maestro del 1499




Maestro del 1499
                                     

ⓘ Maestro del 1499

Maestro del 1499, o Maestro di Bruges del 1499, è stato un pittore anonimo fiammingo attivo alla fine del XV secolo.

Lanonimo pittore, probabilmente originario di Gand e non di Bruges, fedele copista dei modi di Hugo van der Goes, deriva il suo nome dal Dittico di Christian de Hondt, datato proprio 1499, e ora conservato ad Anversa.

Del suo catalogo fanno inoltre la Madonna in trono con sante, conservata a Richmond, l Incoronazione della Vergine, ora a Buckingham Palace e il Dittico dellAnnunciazione di Berlino.

                                     
  • polittico di dodici tavole di Filippo Mazzola, padre del più noto Parmigianino. Realizzato nel 1499 in occasione della consacrazione della collegiata, fu
  • loro stile la perfezione del dialetto attico. L editio princeps delle lettere di Alcifrone è quella di Aldo Manuzio Venezia, 1499 Tale edizione, tuttavia
  • come prigione. Nella prima metà del XV secolo vi fu rinchiuso per dodici anni Antonio Ordelaffi, signore di Forlì. Nel 1499 la Rocca fu assediata e conquistata
  • figlio terzogenito di Gianfrancesco e di Antonia del Balzo. Alla morte del padre, avvenuta nel 1499 ereditò congiuntamente ai fratelli la signoria di
  • d Alcántara, al secolo Juan de Garavito y Vilela de Sanabria Alcántara, 1499 Arenas, 18 ottobre 1562 è stato un sacerdote spagnolo dell Ordine dei

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...