Indietro

ⓘ Europa Ecologia




                                     

ⓘ Europa Ecologia

Europe Ecologia è stata una federazione di partiti politici presentatasi in occasione delle elezioni europee del 2009 in Francia.

Essa comprende i Verdi, la Federazione delle Regioni e dei Popoli Solidali ed esponenti della società civile. Il coordinamento politico viene creato nel 2008 da esponenti come Daniel Cohn-Bendit, José Bové e Yannick Jadot, nonché da personalità pubbliche, tra cui Eva Joly. Esso si pone lobiettivo di realizzare un "Green New Deal" come risposta globale allurgenza della situazione ecologica e sociale.

Nel novembre 2010, questa federazione si trasforma in partito politico col nome Europa Ecologia I Verdi.

                                     

1. Il programma

Estratti del "Contratto Ecologista per lEuropa", il programma di Europe Ecologie

8. Per unEuropa dei beni comuni della cultura, dellistruzione e della ricerca:

  • Piano europeo di lotta contro lanalfabetismo
  • Statuto sociale europeo degli studenti
  • Raddoppio e riorientamento delle risorse per la ricerca finalizzata alla riconversione ecologica e sociale

9. Per unEuropa solidale contro lapartheid a livello mondiale:

  • Sviluppare la responsabilità sociale e ambientale delle multinazionali europee per le loro filiali fuori dallEuropa
  • Chiudere i paradisi fiscali e gli inferni sociali
  • Proteggere e ripristinare i grandi ecosistemi planetari
  • Stabilire la sovranità alimentare come diritto fondamentale dei popoli

10. Per un nuovo sogno europeo:

  • Creazione di un Consiglio di sicurezza economica, sociale e finanziaria per coordinare in modo efficace la "Zona Euro"
  • Istituzione di un Patto di cooperazione ecologica e solidarietà europea che sostituisca il Patto di stabilità da Maastricht. Il Patto dovrà rendere obbligatori un certo numero di criteri sociali e ambientali.
  • Prestito di 1.000 miliardi di euro e trasformazione della Comunità Europea in "Zona Tobin" istituzione a partire dallEuropa della Tobin tax, la tassazione di tutte le transazioni finanziarie internazionali del 1% per disincentivare la speculazione.
  • Avviare un nuovo processo costituente per adottare una Costituzione Europea che sia breve, leggibile ed adottata da tutta lEuropa in cambio dellabrogazione degli attuali Trattati
                                     

2. I candidati

Questi sono stati i candidati capolista di Europe Ecologie alle elezioni europee di giugno 2009 nelle otto circoscrizioni elettorali francesi:

  • Circoscrizione Sud-Est: Michèle Rivasi, vice sindaco di Valence, e François Alfonsi Sindaco di Osani Corsica, il rappresentante del Fédération régions & peuples solidaires.
  • Circoscrizione Nord-Ovest: Hélène Flautre deputata europea e Francois Dufour, agricoltore ed ex vicepresidente di ATTAC Francia
  • Circoscrizione Sud-Ovest: José Bové e Catherine Grèzes nella sua lista figura anche Kalshang Rangeard Dolma, un tibetano impegnato per la causa del Tibet libero
  • Circoscrizione Est: Sandrine Bélier, avvocato ed ex direttrice federale di France Nature Environment e Jacques Muller, senatore e sindaco di Wattwiller
  • Circoscrizione Ovest: Yannick Jadot, portavoce dellAlleanza per il Pianeta e Nicole Kiil-Nielsen, ex consigliere comunale di Rennes
  • Circoscrizione Oltremare: Harry Durimel, avvocato, Raliba Dubois, sindacalista e Jacky Briand, attivista ambientale e preside di scuola
  • Circoscrizione Île-de-France: Daniel Cohn-Bendit deputato europeo, Eva Joly, ex giudice, Pascal Canfin economista
  • Circoscrizione Centro e Massiccio Centrale: Jean-Paul Besset, giornalista, redattore del Patto Ecologico per la Fondazione Hulot
                                     

3. Personalità che hanno annunciato il loro sostegno a EE

  • Allain Bougrain-Dubourg, fondatore della Lega per la protezione degli uccelli
  • Stéphane Hessel
                                     

4. Risultati elettorali

Agli scrutini delle elezioni europee del 7 giugno 2009, Europe Écologie ha raggiunto il 16.28 % di suffragi espressi a livello nazionale, il più alto risultato mai realizzato da un partito ecologista in una elezione europea in Francia. Questo risultato ha assicurato ad Europe Écologie 14 seggi al Parlamento Europeo. Questi sono i deputati europei eletti: Hélène Flautre, Sandrine Bélier, Yannick Jadot, Nicole Kiil-Nielsen, Daniel Cohn-Bendit, Eva Joly, Pascal Canfin, Karima Delli, Jean-Paul Besset, José Bové, Catherine Grèze, Michèle Rivasi, François Alfonsi, Malika Benarab-Attou.

I deputati di Europe Écologie rappresentano il primo gruppo per numero di eletti alla pari con i Verdi tedeschi del Gruppo Verdi/Alleanza Libera Europea che passa da 40 a 53 membri.

Alle Elezioni presidenziali in Francia del 2012 il partito appoggia Eva Joly alla presidenza della Repubblica, la candidata ottiene il 2.2% dei voti e si posiziona al 6º posto tra i vari candidati.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...