Indietro

ⓘ Chiesa di San Giovanni Battista (Faicchio)




Chiesa di San Giovanni Battista (Faicchio)
                                     

ⓘ Chiesa di San Giovanni Battista (Faicchio)

Antica chiesa parrocchiale, nel 1446 venne unita alla collegiata di Santa Maria Assunta. Originariamente era lunga 150 palmi per 100 di larghezza.

Nei primi anni del XVII secolo subì un rifacimento a spese dellUniversitas a seguito del quale ospitò per diversi anni la sede parrocchiale in attesa che la Collegiata fosse restaurata.

Il terremoto del 5 giugno 1688 la rase al suolo ma venne ricostruita celermente con le elemosine dei fedeli.

Gravi danni sono avvenuti durante gli eventi bellici della seconda guerra mondiale quando vennero persi alcuni dipinti della scuola di Luca Giordano.

Lultimo restauro è stato operato a seguito del terremoto del 29 dicembre 2013. La chiesa è stata riaperta al culto il 9 giugno 2016.

                                     

1. Descrizione

Ledificio religioso è ubicato allincrocio tra via Fabio Massimo e via De Martino, nei pressi di Piazza Palmieri.

La Chiesa ha una volumetria semplice a tre navate. La facciata è divisa in tre parti da quattro lesene giganti, sovrastate da un frontone di forma circolare.

Custodisce la statua del santo patrono di Faicchio, San Giovanni Battista, portata in processione lultima domenica di agosto. Oltre alla statua del patrono si trovano le statue di SantAnna, San Pio da Pietrelcina e una Vergine. Sulla navata sinistra è custodito un osso di grandi dimensioni forse una costola donato "per magnificenza" al barone di Faicchio, Pietro De Martino e una lapide in ricordo della sua prima moglie Isabella Carafa.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...