Indietro

ⓘ Apofenia




Apofenia
                                     

ⓘ Apofenia

L apofènia è definibile come il riconoscimento di schemi o connessioni in dati casuali o senza alcun senso. Il termine è stato coniato nel 1958 da Klaus Conrad, che la definì come una "immotivata visione di connessioni" accompagnata da una "anormale significatività".

In statistica, lapofenia potrebbe essere classificata come errore di primo tipo falso positivo, falso allarme. Spesso viene usata come spiegazione di fenomeni paranormali e religiosi e può anche spiegare come molti credano nelle pseudoscienze.

                                     

1. Definizione

In origine, Conrad descrisse il fenomeno in relazione alla distorsione della realtà presente in alcune forme di psicosi, ma il termine è diventato sempre più usato per descrivere questa tendenza in individui sani, senza necessariamente implicare la presenza di differenze neurologiche o malattie mentali.

Nel caso di disturbi di tipo autistico, fra cui la sindrome di Asperger, gli individui potrebbero in realtà essere consci dellesistenza di schemi nascosti: piuttosto che essere a conoscenza di schemi inesistenti, gli individui autistici potrebbero essere a conoscenza di strutture definite in situazioni apparentemente insensate per gli altri.

                                     

2. Esempi

Pareidolia

La pareidolia è un caso particolare di apofenia, che si riferisce al riconoscimento di immagini e suoni in stimolazioni casuali, come per esempio sentire il telefono squillare durante la doccia: il rumore prodotto dallacqua corrente potrebbe fornire un background casuale da cui potrebbe essere "prodotta" lapparenza del suono del telefono.

Fiction

Vari autori, sia in letteratura sia nel cinema, hanno inserito nelle loro opere fenomeni collegati allapofenia. Alcuni esempi:

  • Narrazioni paranoiche
  • Alan Moore Watchmen e From Hell;
  • Thomas Pynchon Lincanto del lotto 49 e V.;
  • William Gibson Laccademia dei sogni;
  • Vladimir Nabokov Signs and Symbols;
  • Arturo Pérez-Reverte Il club Dumas.
  • Umberto Eco Il nome della rosa e Il pendolo di Foucault;
  • Ron Howard A Beautiful Mind;
  • Joel Schumacher Number 23;
  • Film
  • John August The Nines.
  • Richard Donner Ipotesi di complotto;
  • Darren Aronofsky π - Il teorema del delirio;