Indietro

ⓘ L'ultimo dei Vostiachi




                                     

ⓘ Lultimo dei Vostiachi

Lultimo dei Vostiachi è un romanzo del 2001 dello scrittore italiano Diego Marani.

Si tratta di una satira dei pregiudizi del mondo accademico e della ricerca filologica, ma solleva anche una riflessione sul linguaggio come un simbolo didentità e sulla solitudine degli ultimi parlanti di una lingua che sta per scomparire.

                                     

1. Trama

Il personaggio centrale è un nativo della Siberia, con un passato di recluso in un gulag, che parla una lingua quasi scomparsa, e rappresenta lultimo residuo di una sonorità che sta per sparire.

Uninvestigatrice russa, che riesce a comprenderlo, lo vuole portare ad un congresso sulle lingue uraliche a Helsinki.

Un professore finlandese, però, tenterà dimpedire che il siberiano possa rappresentare la prova vivente della connessione filologica tra il finlandese e la lingua dei nativi americani.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...