Indietro

ⓘ Aelita (romanzo)




Aelita (romanzo)
                                     

ⓘ Aelita (romanzo)

Aelita è un romanzo di Aleksej Nikolaevič Tolstoj pubblicato nel 1922 in Russia. Si tratta del suo primo romanzo di tratti fantascientifici. In Italia arriverà molto più tardi, nel 1982 nellantologia Noi della galassia pubblicata dagli Editori Riuniti.

Il successo in patria fu tale che il suo nome ebbe molto eco e influenzò la scelta dei futuri padri come nome da dare alle loro figlie.

Nel 1924 il regista Jakov Protazanov ne ricavò un adattamento cinematografico girando il film Aėlita, considerato il primo kolossal sovietico di fantascienza.

                                     

1. Trama

Due sovietici viaggiano verso Marte e al loro arrivo sul pianeta scoprono lesistenza di vita aliena intelligente.

Gusev, che aveva esperienza come soldato, visto che aveva partecipato alla Rivoluzione dOttobre cerca di rovesciare la tirannia del luogo. Laltro, Los, invece si innamora di Aėlita, una ragazza dalla pelle blu.

Nel corso degli eventi si scopre che la popolazione di Marte discende in realtà da Atlantide, e che erano partiti tempo addietro dal pianeta Terra.

Per via della guerra i due fuggono ritornando sulla Terra.

                                     

2. Edizioni

  • Aleksej Nikolaevič Tolstoj, Aelita, traduzione di Giancarlo Fazzi, collana Finzioni n° 8, Biblioteca del Vascello, 1994, pp. 128, ISBN 88-7227-908-9.
  • RU Aleksej Nikolaevič Tolstoj, Аэлита, 1922.
  • Aleksej Nikolaevič Tolstoj, Aelita, traduzione di Emanuela Guercetti, collana Universale Economica Narrativa n° 40, Editori Riuniti, 1996, pp. 136, ISBN 88-359-4163-6.
  • Aleksej Nikolaevič Tolstoj, Aelita, in Noi della galassia. Cinque storie di fantascienza, traduzione di Emanuela Guercetti, collana Albatros, Editori Riuniti, 1982, pp. 138, ISBN 88-359-0000-X.