Indietro

ⓘ Maestro dell'Altare di santa Barbara




                                     

ⓘ Maestro dellAltare di santa Barbara

Il Maestro dellAltare di santa Barbara, detto anche Maestro del 1447, è stato un pittore anonimo polacco attivo a Breslavia dal 1440 circa al 1470 circa.

Lo si può forse identificare con Nikolaus Smid, residente a Breslavia nel 1440, e che ottenne da quella il diritto di borghesia, nel 1450.

Lanonimo artista nato forse a Breslavia, rappresentante di unarte drammatica e dal realismo possente che si diffuse fino alla Moravia, alla Galizia ed alla Polonia, deve il suo nome allaltare a portelle Flügelaltar, dipinto nel 1447 per la chiesa di Santa Barbara a Breslavia.

Al centro era la tavola ora conservata al Museo di Varsavia con i santi Barbara, Felice e Adaucto su fondo oro, e inquadrata da dodici scene con la Leggenda di santa barbara, per ragioni stilistiche assegnabili ad unaltra mano di gusto più espressivo.

A portelle chiuse, andate dispere nel 1945, erano la Crocifissione e la Deposizione dalla Croce. A portelle chiuse era la Vergine in maestà con Cristo benedicente.

Sempre allanonimo è da riferire la Crocifissione di Heidau, dipinta verso il 1447, ora conservata al Museo Sztuki di Todz, e una Crocifissione in San Sebald a Norimberga.

Attribuito al maestro è l’ Altare di Wartenberg, databile al 1468 circa e ora conservato al Museo di Varsavia.