Indietro

ⓘ Giardino chimico




Giardino chimico
                                     

ⓘ Giardino chimico

Il giardino chimico è un esperimento di chimica che si effettua normalmente aggiungendo sali metallici solidi come il solfato di rame o il cloruro di cobalto ad una soluzione di silicato di sodio. In breve tempo si osserva la formazione e la crescita di strutture solide, colorate a seconda del metallo, con una forma che può assomigliare a quella di vegetali. Il giardino chimico fu osservato e descritto per la prima volta da Johann Rudolph Glauber nel 1646. Nella sua forma originale venivano aggiunti cristalli di cloruro di ferro ad una soluzione di silicato di potassio.

La formazione del giardino chimico si basa sul fatto che la maggior parte dei metalli di transizione forma silicati colorati e insolubili in acqua. Il meccanismo di formazione è il seguente. Inizialmente i cristalli di sale metallico ad. es. cloruro di cobalto iniziano a sciogliersi nella soluzione acquosa. I cationi di cobalto disciolto reagiscono subito con lanione silicato formando silicato di cobalto insolubile. Questo solido forma attorno ai cristalli di sale metallico una membrana semipermeabile che può essere attraversata solo da molecole di acqua. Dato che la forza ionica della soluzione di cobalto entro la membrana è maggiore di quella della soluzione esterna di silicato, si crea una pressione osmotica allinterno della membrana, che finisce col causare la rottura della membrana. I cationi cobalto fuoriescono dal buco formatosi e reagiscono con gli anioni silicato formando nuovo solido. In questo modo il processo di crescita del solido continua nel recipiente e si formano strutture che possono assomigliare a vegetali; il colore del solido dipende dal metallo usato. Le forme solide che si formano tendono a crescere verso lalto, perché la pressione sul fondo del recipiente è maggiore che verso la superficie.

La formazione del giardino chimico può sembrare solo un esperimento divertente, ma è stata studiata anche in modo serio. Questa chimica è collegata alla reazione di presa del cemento, e anche alla corrosione di superfici di acciaio, dove si possono formare strutture tubolari.

                                     
  • anni era rimasto incolto, fu risistemato in parte come giardino all inglese e in parte come giardino all italiana. Alcuni anni dopo fu costruita una vasta
  • sono: il Parco di villa Solaria giardino all inglese, in località Quinto Alto il parco di Villa Gamba Il Neto giardino all inglese risalente al 1853
  • Mattersburg, 3 febbraio 1757 Budapest, 13 dicembre 1817 è stato un botanico, chimico e medico ungherese. Frequentò il ginnasio a Sopron ed il liceo a Győr
  • il direttore del Giardino botanico di Siena dal 1782 al 1822. Trasformò l antico giardino botanico fondato nel 1588 nel giardino botanico dell università
  • concime per la coltivazione dell orto e del giardino Nel XIX secolo prima dell avvento dei concimi chimici industriali, fu una componente importante del
  • . 1640 vescovo cattolico italiano Francesco Giordani 1896 1961 chimico italiano Francesco Giordani 1908 1991 fotografo italiano Gaetano Giordani
  • ma più cupo muro di cinta il giardino privato di palazzo Capponi, con accesso carrabile da via Giusti, e il giardino del palazzo di San Clemente, oggi

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...