Indietro

ⓘ Euphorbia lathyris




Euphorbia lathyris
                                     

ⓘ Euphorbia lathyris

È una specie biennale, a volte annuale, con fusto eretto alto 0.5–1 m e foglie oblungo-lanceolate, opposte, decussate. Le infiorescenze, circondate da brattee gialle, con cime larghe circa 5 cm, compaiono in giugno-luglio. I semi si sviluppano allinterno di una capsula in genere 3 per inflorescenza e vengono espulsi e lanciati anche ad alcuni metri di distanza quando sono maturi.

                                     

1. Proprietà

Tutte le parti della pianta, inclusi i semi le radici sono velenosi; anticamente coltivata come emetica. Toccare la pianta può produrre irritazioni della pelle dato che se viene danneggiata, produce un lattice, velenoso per gli umani e gli animali; le capre sono immuni alla tossina, che però può essere passata tramite il latte.

                                     

2. Usi

Si dice che, piantata negli orti e nei giardini, tenga lontane le talpe. Probabilmente questa reputazione deriva dalluso di introdurre rami spezzati nelle loro gallerie; lodore del latte corrosivo, prodotto dalla pianta, irriterebbe il naso delle talpe e non la pianta se stessa. È possibile utilizzare un estratto fermentato della pianta ed introdurlo nelle gallerie, per ottenere un effetto repellente.

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...