Indietro

ⓘ Telescopio gregoriano




                                     

ⓘ Telescopio gregoriano

Il telescopio gregoriano è un tipo di telescopio riflettore ideato da James Gregory nel XVII secolo, costruito per la prima volta da Robert Hooke nel 1673.

Il suo progetto è antecedente al primo telescopio newtoniano, costruito da Isaac Newton nel 1669. Progetti similari si trovano negli scritti di Bonaventura Cavalieri Lo specchio ustorio, 1632 e di Marin Mersenne Harmonie universelle, 1636.

                                     

1. Caratteristiche

Il telescopio gregoriano è costituito da due specchi concavi: lo specchio primario, un paraboloide concavo, raccoglie la luce e la fa convergere verso un fuoco posto davanti allo specchio secondario, un ellissoide concavo; questultimo riporta il fascio di luce verso lo specchio primario, al centro del quale è posto un foro che contiene loculare.

Il vantaggio di questa configurazione è di permettere allosservatore di posizionarsi sul retro dello strumento, direttamente dietro allo specchio principale. Inoltre forma immagini diritte, mentre il telescopio newtoniano le forma capovolte. Ciò lo rende adatto anche per osservazioni terrestri. In seguito per luso astronomico fu largamente sostituito dal telescopio Cassegrain.

Oggigiorno questa configurazione è ancora usata, oltre che per telescopi amatoriali, da diversi telescopi e radiotelescopi di grandi dimensioni:

  • Large Binocular Telescope, in Arizona
  • Sardinia Radio Telescope, in Italia, con diametro di 64 metri.
  • Allen Telescope Array, un radiotelescopio multiplo situato in California
  • South Pole Telescope, un radiotelescopio posto nella base Amundsen-Scott, al polo sud
  • Telescopi Magellano, nellOsservatorio di Las Campanas, in Cile
  • Radiotelescopio di Green Bank, negli Stati Uniti, con diametro di 100 metri. È il più grande radiotelescopio del mondo dotato di movimento.
                                     
  • Il Sardinia Radio Telescope spesso abbreviato in SRT è un radiotelescopio situato in località Pranu e sànguni, nel territorio del comune di San Basilio
  • noto soprattutto per il suo contributo alla definizione del calendario gregoriano Christophorus Clavius nacque a Bamberga, in Franconia il 25 marzo 1538
  • Il 30 dicembre è il 364º giorno del calendario gregoriano il 365º negli anni bisestili Manca 1 giorno alla fine dell anno. 1066 Massacro di Granada
  • Il 24 aprile è il 114º giorno del calendario gregoriano il 115º negli anni bisestili Mancano 251 giorni alla fine dell anno. 1479 a.C. Thutmose III
  • Il 2 dicembre è il 336º giorno del calendario gregoriano il 337º negli anni bisestili Mancano 29 giorni alla fine dell anno. 1338 - Treviso viene annessa
  • da Giuseppe Scaligero nel 1583, al tempo della riforma del calendario gregoriano È un multiplo di tre cicli di calendario: 15 ciclo dell indizione
  • 728 pixel e usa lo schema HEALPix per trasformare in pixel la sfera. Il telescopio misura inoltre la polarizzazione E - mode della radiazione di fondo, e la
  • Il 3 giugno è il 154º giorno del calendario gregoriano il 155º negli anni bisestili Mancano 211 giorni alla fine dell anno. 350 Nepoziano della Dinastia

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...