Indietro

ⓘ Sostituzione (ordinamento amministrativo italiano)




                                     

ⓘ Sostituzione (ordinamento amministrativo italiano)

La sostituzione è un istituto del diritto amministrativo in cui viene decretato lesercizio di un potere da parte di un organo diverso da quello cui il potere stesso è attribuito.

                                     

1. Presupposti

A differenza dellavocazione, la sostituzione presuppone sempre una inerzia da parte del sostituito. Occorre, pertanto, che:

  • vi sia una previsione di legge ;
  • esista un rapporto di gerarchia tra il sostituto superiore e il sostituito inferiore;
  • lorgano inferiore abbia ingiustificatamente omesso di provvedere ;
  • il provvedimento da emettere sia un atto vincolato nella emanazione ;
  • linferiore sia rimasto inerte anche dopo la formale diffida ad adempiere fattagli dal superiore.

Una volta verificati attentamente questi presupposti, il superiore si sostituisce allinferiore nellemanazione dellatto amministrativo.

                                     
  • Il consiglio di amministrazione abbreviato C.d.A. nell ordinamento giuridico italiano è l organo collegiale al quale è affidata la gestione delle
  • documento un evoluzione trentennale che aveva visto il sistema amministrativo italiano distaccarsi dallo schema francese napoleonico nell intento di fornire
  • economica dei lavoratori Ordinamento giudiziario: unità del Pubblico Ministero con gli altri magistrati nell ordinamento vigente, invece, il P.M. è
  • Soprattutto, v è la possibilità che destinatari delle norme di questo ordinamento siano anche i privati e non solo gli Stati Membri dell Unione. Tali caratteristiche
  • legislativi analoghi a quelli delle regioni a statuto speciale, dell ordinamento italiano Trento e Bolzano Nel rispetto delle minoranze linguistiche
  • fatto sine die demandando all arbitrio di chi debba provvedere alla sostituzione di determinarne la durata pur prevista a termine dal Legislatore ordinario
  • significati, vedi Azione popolare disambigua L azione popolare, nell ordinamento giuridico italiano è un azione esperibile da un qualsiasi soggetto a tutela
  • della suddivisione a livello amministrativo in province, mandamenti, circondari e comuni del Regno di Sardegna, l ordinamento del regno precedentemente

Anche gli utenti hanno cercato:

l'organizzazione amministrativa profili generali,

...
...
...