Indietro

ⓘ Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processer




                                     

ⓘ Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processer

Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processer è un manga composto da sette capitoli scritti e disegnati da Masamune Shirow sulla rivista Young Magazine della Kōdansha tra il 1991 e il 1996.

Il primo volume che racchiude tutti i capitoli in un solo tomo appare nel 2003, successivamente alluscita del 2001 di GitS 2 ma cronologicamente si colloca prima degli eventi di questo. In Italia invece, GitS 1.5 arriva nel 2005 grazie alla Star Comics.

Sequel diretto di Ghost in the Shell, GitS 1.5 contiene quattro storie che precedentemente non furono inserite dallo stesso Shirow in Ghost in the Shell 2: ManMachine Interface. Si decise di racchiuderle in un unico albo, chiamandolo ironicamente 1.5, ossia una "versione" precedente alla 2.0.

                                     

1. Trama

Non cè un vero e proprio filo comune che lega le storie di questo volume, ma come appena detto, sono 4 diversi racconti 3 storie infatti occupano 2 capitoli ciascuna sulle indagini nel mondo fantascientifico di Shirow, con Batou, Togusa e tutta la sezione 9, con nuovi e vecchi personaggi. Il tutto si basa su casi di routine della suddetta sezione, che per mancanza di spazio e di tempo, non poterono essere inseriti nel primo GitS.

                                     

2. Capitoli

  • Fat Cat Part. 1 1991
  • Drive Slave Part. 2 1992
  • Fat Cat Part. 2 1991
  • Mines of Mind Part. 2 1995
  • Lost Past 1996
  • Mines of Mind Part. 1 1995
  • Drive Slave Part. 1 1992