Indietro

ⓘ Lente anamorfica




                                     

ⓘ Lente anamorfica

La lente anamorfica consiste in una lente montata su una macchina da presa che comprime limmagine impressa sul negativo in larghezza, mantenendo inalterata laltezza. In fase di proiezione, un altro sistema di lenti simili, ma usate inversamente, provvede a riportare limmagine proiettata alle proporzioni originali.

La prima applicazione pratica e relativo brevetto 1920 si trova nellAnamorphoscope del francese Henri Chrétien chiamato Hypergonar.

Un esempio di uso di lente anamorfica è quella del CinemaScope, un formato diffuso dalla 20th Century Fox che venne inaugurato nel 1953 con il film La Tunica The Robe con aspect ratio di 2.55:1 formato utilizzato per pochi film, poi per far posto alle piste audio ottiche il rapporto scese a 2.35:1. Alla base del formato vi è luso di lenti anamorfiche, che comprimono limmagine in fase di ripresa e la ridistendono in proiezione, ottenendo un rapporto di 2.35:1. La casa americana ottenne i diritti di sfruttamento della lente da Henri Chrétien.

Locchio umano percepisce la visione periferica con un angolo approssimativo di 140° e la visione del CinemaScope si prefigge di coprire tale angolo da una distanza ottimale. Lo schermo curvo del Cinerama copre invece 176° ed è più prestante sotto questo aspetto senza lenti anamorfiche, affiancando e sincronizzando 3 fotogrammi in orizzontale, con costi tuttavia spropositati e venne perciò abbandonato nel 1962 ultimo film: La conquista del West.

Le lenti anamorfiche vengono utilizzate anche in alcuni sistemi stereoscopici per poter comprimere e decomprimere coppie di immagini "schiacciate" e affiancate nello stesso fotogramma.

                                     
  • pellicola e si attacca alla lente il proiezionista può passare sul lato pulito della lente tramite un comando. Questa lente è anche munita di spazzola
  • sullo schermo, proiettata anch essa con la medesima polarizzazione della lente dell occhio al quale il segnale è destinato. Questa tecnologia si avvale
  • inventore Carl Pulfrich, il sistema prevede l uso di occhiali 3D con una lente scura e l altra trasparente. Grazie al suo movimento orizzontale, la cinepresa
  • in Louisiana. Il film è stato girato utilizzando la tecnica della lente anamorfica e con l utilizzo di una pellicola da 35 millimetri. La scena in cui
  • magiche, anortoscopio strumento che permetteva la visione di immagini anamorfiche distorte lampade a gas e illuminazione elettrica. Nel 1839 Dusboscq
  • contenente una candela, la cui luce filtrata dal foro, passa attraverso una lente Il primo proiettore della storia diventò subito popolare, fino ad essere
  • immagini schiacciate affiancate l una accanto all altra, attraverso lenti anamorfiche e lenti polarizzate. IMAX 3D RealD Cinema: tecnologia digitale che si
  • trovare gli zii che si comportano come i bianchi, non montando la lente anamorfica quindi le immagini risultano allungate e vogliono dare allo spettatore
  • rendering CGI basati su queste equazioni per creare simulazioni accurate della lente gravitazionale causata da questi fenomeni. Alcuni frame, da soli, hanno

Anche gli utenti hanno cercato:

lente anamorfica prezzo,

...
...
...