Indietro

ⓘ Categoria:Microscopia




                                               

CellProfiler

CellProfiler è un programma gratuito, open-source, di pubblico dominio progettato dal Broad Institute per facilitare i biologi senza il bisogno di allenare nella computer vision o programmare la misura quantitativa dei fenotipi da migliaia di immagini in maniera automatica. Gli algoritmi avanzati per lanalisi di immagini sono moduli individuali che possono essere inseriti in ordine sequenziale insieme per formare una pipeline, che viene usata per identificare e misurare oggetti biologici nelle immagini, in particolare quelle ottenute con la Microscopio a fluorescenza. La prima versione è s ...

                                               

Colorazione di Giemsa

La colorazione di Giemsa si basa sulla differenziazione dei costituenti cellulari che hanno reazione basica, i quali fissano leosina colorandosi in rosso-arancio. Gli altri componenti cellulari aventi reazione acida si colorano in blu, con i prodotti di ossidazione del blu di metilene azzurri. La colorazione di Giemsa è un sistema che viene utilizzato anche in parassitologia al fine di individuare parassiti. Nella citogenetica, invece la colorazione Giemsa è utilizzata per effettuare i bandeggi cromosomici.

                                               

Fattore di forma

I Fattori di forma sono quantità adimensionali usate in elaborazione digitale delle immagini e microscopia che descrive numericamente la forma di una particella indipendentemente dalle sue dimensioni. I fattori di forma sono calcolati dalla misura delle dimensioni come il diametro, la lunghezza delle corde, larea, il perimetro, il centroide, i momenti ecc. La dimensione delle particelle di solito si misurano dalla sezione bidimensionale o dalle proiezioni, ma i fattori di forma si possono applicare anche ad oggetti tridimensionali. Per particelle si possono considerare sia grani in metallu ...

                                               

Microscopia a foglio di luce

La microscopia a foglio di luce, in inglese Light Sheet Fluorescence Microscopy o Selective Plane Illumination Microscopy, è una tecnica di microscopia a fluorescenza presentata nel 2004 da Jan Huisken in cui i rami di illuminazione e di raccolta di segnale dellapparato di misura sono ortogonali luna allaltra. Lilluminazione è tale per cui la sorgente laser venga focalizzata solo su di un piano del campione, ottenendo così sezionamento ottico, il che può essere ottenuto in diversi modi, tra cui i più comuni prevedono lutilizzo di lente cilindrica o di modulatori spaziali di luce. Per quest ...