Indietro

ⓘ Diritto all'informazione




Diritto allinformazione
                                     

ⓘ Diritto allinformazione

Tale diritto, seppur non espressamente menzionato nella carta costituzionale repubblicana, è strettamente legato alla libertà di manifestazione del pensiero, definita dallarticolo 21 della Costituzione italiana.

Il diritto allinformazione è un diritto sociale relativamente recente, tantè che, nellordinamento italiano, solo dal 1994 si ha una definizione data dalla giurisprudenza della Corte costituzionale della Repubblica Italiana, su cui peraltro tuttora si discute. La corte, con la sentenza n. 420 del 7 dicembre 1994, dichiarò infatti che è necessario "garantire il massimo di pluralismo esterno, al fine di soddisfare, attraverso una pluralità di voci concorrenti, il diritto del cittadino allinformazione".

La definizione di pluralismo, sia interno che esterno, risale alla sentenza n. 826/1988 della corte, e tale principio è richiamato in particolar modo nella legge Mammì del 1990 sulla radiotelevisione. Dal momento che la corte ritiene il pluralismo un "ineludibile imperativo costituzionale" e dal momento che un diritto allinformazione discende direttamente dal principio pluralistico, è palese arrivare a considerare anche linformazione come uno dei diritti fondamentali della società moderna.

La dottrina prevalente ha provveduto a distinguere due tipi di diritto allinformazione:

  • diritto del cittadino verso i titolari dei mezzi di comunicazione: vi appartengono una serie di diritti della persona, da far valere nei confronti dei mezzi di informazione, oltre che richiami al pluralismo
  • diritto alla riservatezza, ad esempio in materia di intercettazioni
  • la tutela dei minori, ravvisabile in molte fonti internazionali e nella legge Mammì
  • diritto alla rettifica, nei casi di diffusione di notizie false e tendenziose
  • divieto di pubblicità eccessiva, ingannevole, non riconoscibile, o condizionante linformazione
  • diritto al pluralismo settoriale possibilità di scelta nello stesso settore e intersettoriale divieto di predominanza di un certo mezzo di comunicazione rispetto agli altri
  • diritto del cittadino verso lo Stato: include alcune fattispecie di origine piuttosto recente, come lobbligo dello Stato di dare informazioni riguardo agli scioperi nei servizi essenziali, oppure il diritto di accesso ai documenti amministrativi.
  • trasparenza dei mezzi, cioè conoscibilità anche dal lato economico dei titolari e gestori dei mezzi dinformazione
  • par condicio delle campagne elettorali
  • diritto a uninformazione imparziale da parte del servizio pubblico Rai

In Italia, la vigilanza su molte di queste situazioni è affidata ad unautorità indipendente, lAutorità per le garanzie nelle comunicazioni.

In generale, il diritto allinformazione va collegato con "la libertà di coscienza e di opinione, la libertà di ricerca e insegnamento, il diritto allo studio, la libertà di creazione artistica, il diritto-dovere di partecipare alla vita politica e sociale". Per certi versi, esso confligge con il diritto dautore e, in particolare, con la tutela dei diritti economici legati alla produzione delle opere dellingegno.

                                     
  • L accesso all informazione pubblica in Albania indica il diritto di accesso alle informazioni possedute da organismi pubblici. Il fondamento normativo
  • persone e consentendo la loro informazione alla vita pubblica. La premessa fondamentale del diritto di accesso all informazione pubblica è la natura sostanzialmente
  • Accesso all informazione pubblica e libertà di informazione sono termini che si riferiscono al diritto di accedere alle informazioni detenute dagli enti
  • accesso all informazione pubblica e alla libertà di informazione conosciuto in inglese come FOI freedom of information si fa riferimento al diritto di accesso
  • riconoscimento del diritto all informazione fornisca una base di discussione a livello nazionale per l attuazione di leggi sul diritto sll informazione che siano
  • technology. Il diritto alla privacy, così come il diritto alla libertà di espressione, è un diritto umano riconosciuto e la libertà d informazione può interferire
  • corretta e professionale significa riconoscere loro un diritto fondamentale: il diritto all informazione La Fondazione Hirondelle vuole praticare un giornalismo
  • Computing, vol. 7 - n. 2, Aprile 1985 Conoscenza Dati Disinformazione Diritto all informazione Esperienza Memoria Mezzi di comunicazione Pluralismo Privacy Altri
  • Voce principale: Diritto privato. Il diritto d autore è un istituto giuridico, all interno del diritto privato, che ha lo scopo di tutelare i frutti dell attività
  • Il diritto pubblico è quella branca del diritto che si occupa dello studio delle norme che disciplinano e regolamentano l organizzazione e il funzionamento
  • opinione e il diritto di rettifica, e limite del buon costume. Il singolo può manifestare il suo pensiero e ha il diritto all informazione Si parla di