Indietro

ⓘ È tanto che aspetti?




È tanto che aspetti?
                                     

ⓘ È tanto che aspetti?

È tanto che aspetti? è uno spettacolo teatrale che vede come attori protagonisti il duo comico Ale e Franz. È stato inscenato nel 2003 ed ha una durata di circa unora e diciannove minuti. Il DVD contenente lo spettacolo è stato prodotto e pubblicato, sempre nel 2003, dalla Arnoldo Mondadori Editore assieme allomonimo libro che era già pubblicato singolarmente lanno prima dalla stessa Mondadori. I vari sketch sono intervallati da brevi momenti musicali in cui Vladimir Denissenkov, musicista ucraino, suona la fisarmonica.

                                     

1. Gli sketch

  • 5º sketch ; stessa impostazione del secondo sketch.
  • 6º sketch proseguimento del quarto; gli ex-vicini di casa si sono incontrati dopo altri due anni e questa volta è Ale che fa intendere a Franz di aver capito che è stato lui a rapire il suo cagnolino, per vendicarsi del torto subito durante il suo trasloco. Dun tratto iniziano a rubarsi gli oggetti personali, persino gli abiti, a vicenda.
  • 1º sketch ; Ale e Franz iniziano un discorso molto confuso e nessuno dei due apparentemente capisce di cosa stia parlando laltro. Da questo discorso scaturiscono molte battute che si rifanno ai discorsi infantili tipici dei bambini, del tipo "io conosco Lucio Dalla!" o "mio zio è Zico!".
  • 2º sketch ; limpostazione è tipica delle apparizioni del duo su Zelig e molte delle battute sono riprese dalla puntata del 22 aprile 2002: Ale è seduto sulla panchina e legge il giornale, quando arriva Franz, ragazzo schietto e ingenuo, che gli fa in continuazione domande molto stupide. I fattori che suscitano umorismo sono sia le domande ingenue di Franz sia le risposte ironiche di Ale.
  • 7º sketch ; vengono ripetute alcune battute del secondo e del quinto sketch, recitate scimmiottando la lingua russa, parlata dal musicista.
  • 3º sketch ; i due interpretano Gin e Fizz, due gangster amici da molto tempo. Lo sketch è pieno di allusioni e doppi sensi legati al mondo della malavita.
  • 4º sketch ; Ale e Franz sono ex-vicini di casa che si incontrano dopo quattro anni. Ale è in compagnia del suo terranova, non presente realmente sul palco, e Franz cerca di fargli capire che il giorno del suo trasloco gli ha rigato la macchina con una credenza.
                                     
  • strategici della zona, tanto che i senesi decisero di effettuare profondi interventi di ristrutturazione al preesistente sistema difensivo, tanto da renderlo un
  • agli altri Grandi Aspetti che osservano incantati l Essenza dei Draghi. Ma Malfurion intuisce che all interno di quell arma magica vi è un male, creato
  • che Oscar sembrava che camminasse trovando su i suoi passi qualcosa di indefinito e sgradevole. Somigliava d aspetto a suo fratello Willie, tanto che
  • Hull lo studio della psicologia doveva quindi basarsi su aspetti ipotetico - deduttivi, tanto che giunse ad utilizzare modelli ipotetici matematici i quali
  • sistema definito come quello che aveva caratterizzato la filosofia idealistica, ma piuttosto come un movimento per certi aspetti simile all illuminismo, di
  • prive di fondamento, sia negli aspetti scientifici, sia in quelli che riguardano la sua biografia. Per il primo aspetto diversi fisici, tra cui David
  • Blood Red Sky. È la prima canzone degli U2 che ha per oggetto un tema religioso, a preludio di un album, October, che toccherà vari aspetti della spiritualità
  • da una ninfa, lontana dalle gelosie di Era, tanto da divenire una fanciulla tanto avvenente per aspetto Poseidone, innamoratosene, la sedusse e le diede

Anche gli utenti hanno cercato:

...
...
...