Indietro

ⓘ Wolf's Rain




Wolfs Rain
                                     

ⓘ Wolfs Rain

Wolfs Rain è un manga e anime illustrato da Keiko Nobumoto e pubblicato dallo studio Bones. Lanime si compone di 26 episodi, trasmessi originariamente in Giappone il 6 gennaio 2003 più altri quattro OAV pubblicati nel febbraio e gennaio 2004 che completano la storia.

In Italia il manga è stato pubblicato completamente dalla Shin Vision, mentre i DVD che contengono la serie TV e gli OAV sono stati pubblicati dalla stessa Shin Vision vol. 1-6, 9 e 10 e dalla Fool Frame vol. 7 e 8. Sia la serie TV che gli OAV sono stati trasmessi, con un doppiaggio parzialmente censurato, dalla rete televisiva MTV allinterno del contenitore Anime Night: la serie TV tra il 21 dicembre 2004 e il 14 giugno 2005 mentre gli OAV tra il 25 luglio 2006 e l8 agosto 2006

                                     

1. Trama

In un prossimo futuro, la terra si prepara ad affrontare una nuova glaciazione, che causerà la morte di molte specie animali, tra cui i lupi di cui già si contano pochissimi esemplari. Gli esseri umani, infatti, un paio di secoli prima avevano dato la caccia ai lupi, considerati un pericolo per la popolazione, sterminandone un elevato numero e ritenendoli pertanto, erroneamente, estinti. Gli ultimi lupi sopravvissuti hanno imparato ad ingannare la vista degli esseri umani apparendo ai loro occhi come altri uomini, riuscendo così a confondersi scampando allo sterminio.

Tre di questi lupi, Hige, Tsume e Toboe, hanno trovato rifugio nella città di Freeze City, nascondendo il loro vero aspetto e vivendo assieme agli altri esseri umani. In città arriva anche Kiba, un lupo bianco, che per orgoglio vive senza nascondere il suo vero aspetto. Kiba, tuttavia, mettendo temporaneamente da parte i suoi ideali, decide di unirsi agli altri tre lupi e, insieme a loro, fugge dalla città per andare alla ricerca di Cheza, la fanciulla del fiore, una misteriosa ragazza cieca frutto di esperimenti umani, nata dallunione di una ragazza con i Fiori della Luna, dei fiori rarissimi che sbocciano solo alla luce della luna e sono la chiave per il Rakuen nella versione inglese Paradise: un luogo paradisiaco dove finalmente i lupi potranno ritrovare la pace.

                                     

2.1. Personaggi Lupi

Kiba doppiatore: Mamoru Miyano/Massimiliano Manfredi: in giapponese il nome Kiba significa "zanna". Il suo aspetto umano è di un ragazzo di 23 anni, con capelli ribelli lasciati crescere in modo selvaggio; è vestito con jeans blu, una maglietta bianca a maniche corte con sopra un giubbetto tenuto aperto. Da lupo si presenta con una folta pelliccia bianca e occhi gialli. È puro di cuore e non ha paura di morire per raggiungere il suo unico scopo, il Rakuen, ed è in oltre molto forte nel combattimento. Dimostra subito di essere la guida del gruppo anche se loro si considerano un branco indipendente senza un vero e proprio capo e si distingue anche per una maggior capacità rispetto a gli altri nel seguire il proprio istinto, a scapito però della sua poca razionalità, troppa impulsività e forte orgoglio da lupo. Viene spinto in città dallodore dei Fiori della Luna dove incontrerà il resto di quello che più tardi sarà il suo branco. Stringe un legame empatico con la fanciulla del fiore, Cheza, e per difenderla rischierà la vita più volte. Hige doppiatore Akio Suyama/Massimiliano Alto: in giapponese il nome significa letteralmente "baffo". Laspetto umano di Hige è di un ragazzo di 21 anni. È vestito con una semplice tuta con sotto una maglietta nera a maniche lunghe, ed una cosa che si nota subito è il collare di cuoio con una placchetta argentata incisa che porta al collo. Da lupo è il più peloso e morbido, con un pelo marroncino chiaro. È un tipo allegro, dolce e premuroso e dimostra anche uno spiccato lato razionale. Gli piace scherzare ed è il più goloso del gruppo, ma si dimostra affidabile e degno di fiducia. È innamorato di Blue e lei ricambia. Tsume doppiatore Kenta Miyake/Massimo De Ambrosis: in giapponese il suo nome significa "artiglio". Da umano ha laspetto di un giovane uomo di 26 anni; è un tipo molto solitario e arrogante, infatti per gli umani non sembra affidabile, ma con i compagni lupi, nonostante il brutto carattere, si dimostrerà un compagno fedele, premuroso e protettivo. Tsume dimostra di avere una forza combattiva pari a quella di Kiba, anche se non sembra eguagliarlo come forza nel morso. È vestito con una giacchetta di pelle nera strappata e pantaloni molto stretti sempre in pelle nera. Da lupo somiglia a tratti a Kiba, con la differenza che ha il pelo grigio con delle chiazze di colore più chiaro sulla parte anteriore del corpo e una cicatrice a forma di "X" sul petto che ha anche da umano. Toboe doppiatore Hirotaka Shimowada/Daddo Suarez Ilaria Latini): Letteralmente, dal giapponese, il suo nome significa "ululato". Toboe è il più piccolo del gruppo, ha 14 anni. Indossa pantaloni verdi, larghi ma stretti sulle caviglie e una giacchetta rossa. Da lupo è il più gracile e il più piccolo di dimensioni. Le sue particolarità sono lamore per luomo dato che è stato allevato da una vecchietta e i quattro braccialetti che porta sempre sul polso destro o sulla zampa anteriore destra. È un po sbadato e timoroso ma si dimostra comunque un membro degno di fiducia e sempre pronto a tutto per i propri compagni. Nei primi episodi, Toboe, voleva restare insieme ad una ragazzina di nome Leara, ma per un brutto incidente, il lupo è costretto a dimenticarla. Ammira Tsume e considera Hige un fratello. Blue doppiatore Mayumi Asano/Laura Latini: Il suo nome è "blu" in inglese. È una femmina ed è il fedele cane di Quent Yaiden, che lo accompagna a caccia di lupi da quando questultimi hanno raso al suolo la città nella quale vivevano assieme alla famiglia del cacciatore, avrà poi infatti uno scontro corpo a corpo con Tsume nel quale avrà la peggio. Ignora di essere un lupo ma, al suo primo incontro con Cheza, il suo sangue di lupo si risveglia e tempo dopo si unisce ai quattro lupi alla ricerca del Rakuen. Il suo aspetto da umana è quello di una giovane donna di 22 anni. È vestita con stivali fin sopra le ginocchia, minigonna e giacca nera, e al collo un foulard rosso. Da lupo conserva i suoi occhi blu e la pelliccia è nera. Ha molta fiducia in Toboe ed è romanticamente legata a Hige.
                                     

2.2. Personaggi Il fiore della luna

Cheza doppiatrice Arisa Ogasawara/Federica De Bortoli: Cheza o "fanciulla del fiore" è nata dal "fiore della luna" fiore che sboccia solo nelle notti di plenilunio che indica la via per il Rakuen dallalchimia di Darcia I. Si riferisce a sé stessa in terza persona usando il "lei" forse lo ha imparato sentendo gli scienziati che parlavano di lei, o forse è la sua natura di fiore che trascende il concetto di prima persona. Fino allarrivo di Kiba a "Freeze city" si trovava in una specie di trance. Indossa un vestito attillato che esalta molto la sua eleganza; ciò che colpisce molto sono i suoi occhi rossi e i suoi capelli argentei con sfumature rosee. È ciecalo si può notare vedendo che ha gli occhi solamente rosa
                                     

2.3. Personaggi Umani

Darcia doppiatore Takaya Kuroda/Francesco Pannofino: Darcia III è un nobile, né un essere umano né un lupo; la sua particolarità è quella di avere locchio sinistro di lupo. Si era innamorato di Hamon, una donna bellissima dai lunghi capelli biondi con riflessi verdi, sorella minore di Jagara. Da essere umano è coperto da una lunga giacca blu, mentre da lupo è ricoperto di una pelliccia violacea. Quent Yaiden doppiatore: Unshō Ishizuka/Angelo Nicotra: Quent viveva felice con sua moglie, con suo figlio e il suo cane Blue, ma un giorno arrivarono nel suo villaggio i lupi e un incendio investì la città uccidendo la sua famiglia. Si salvò solo la cagnolina del figlio, allora ancora una cucciola. Da quel momento odia i lupi ed è sempre alla loro caccia, ritenendo loro la causa della morte della sua famiglia, diventando in oltre dipendente dallalcol. Cher Degre doppiatrice Kaho Koda/Barbara De Bortoli: è una scienziata che lavora su Cheza. Separata da Hubb vive solo per il lavoro; essa è inspiegabilmente attratta da Cheza. Porta sempre i capelli legati e porta una minigonna con una giacca azzurro grigia. Hubb Lebowski doppiatore Mitsuru Miyamoto/Sandro Acerbo: è un detective della polizia non che lex marito di Cher e in tutti i modi tenta di ritornare con lei che lo rifiuta anche se in realtà lo ama ancora. Hubb si allontana dalla città alla ricerca di Cher che era scomparsa misteriosamente. Indossa sempre giacca e cravatta. Lady Jagara doppiatrice Atsuko Tanaka/Cinzia De Carolis: Lady Jagara, la sorella maggiore di Hamon sono uguali fisicamente ama come lei Darcia e per lui ha cacciato per anni i lupi nel tentativo di far aprire un Rakuen solo per loro; Darcia però non ricambia il suo amore e la ucciderà. Hamon doppiatrice Maaya Sakamoto: Amata di Darcia. Contrasse la malattia del Rakuen, che fece scomparire la sua anima poco a poco. Darcia fu sconvolto dal dolore.


                                     

3. Ambientazione

La serie è ambientata in unepoca futura vicina a quella contemporanea, il luogo preciso non è indicato: viene solo fornito il nome della città in cui inizia la trama, Freeze City. Le tecnologie sono di epoca contemporanea, ma tutto viene presentato come decadente e povero, non mancano però computer futuristici e altre tecnologie fantascientifiche, tra le quali spiccano le aeronavi, velivoli futuristici il cui mezzo di propulsione e di attacco non è spiegato. Alcuni soldati utilizzano armi medievali come spade ed asce il che fa ricadere la serie nel genere steampunk. Le scritte che vengono mostrate sono in alfabeto cirillico le uniformi dei poliziotti insieme al design dei veicoli militari ricordano lUnione Sovietica, ma lo spettatore non ha mai lidea di stare guardando una serie ambientata in Russia o in un paese slavo. I nomi degli umani sono anglosassoni, mentre quelli dei lupi sono giapponesi, quelli dei nobili non appartengono a nessuna nazionalità. Le persone e i lupi sotto forma di umani indossano vestiti senza nessuna particolare connotazione, con la sola eccezione di Tsume, che ha un abbigliamento vicino allo stile greaser ; i nobili indossano abiti eccentrici che denotano la loro appartenenza ad un ceto "aristocratico".

                                     

4. Staff

  • Direzione del suono: Kazuhiro Wakabayashi
  • Design dei colori: Nobuko Mizuta
  • Character Design: Toshihiro Kawamoto
  • Mechanical Design: Shinji Aramaki
  • Direzione dei fondali: Atsushi Morikawa
  • Animazioni realizzate da: Bones
  • Musiche prodotte da: Victor Entertainment
  • Progetto: Bones, Keiko Nobumoto
  • Direzione della fotografia: Kosuke Arakawa
  • Musiche: Yōko Kanno
  • Regia: Tensai Okamura
  • Una produzione: Fuji Television, Bones, Bandai Visual
  • Design dei fondali: Tomoaki Okada, Shingo Takeba
                                     

5. Colonna sonora

Sigla di apertura Stray cantata da Steve Conte Sigla di chiusura Gravity cantata da Maaya Sakamoto Tell Me What the Rain Knows cantata da Maaya Sakamoto ep 26 Stray cantata da Steve Conte ep 30