Indietro

ⓘ Stati italiani dell'era dei comuni




Stati italiani dellera dei comuni
                                     

ⓘ Stati italiani dellera dei comuni

LItalia durante lera dei comuni, allincirca dal 1100 al 1250, era suddivisa nelle seguenti entità territoriali:

                                     

1. Entità principali

  • Contea vescovile di Trento
  • Giudicato di Torres
  • Giudicato di Gallura
  • Marca di Treviso
  • Signoria da Romano
  • Giudicato di Cagliari
  • Marchesato del Monferrato
  • Marchesato dEste
  • Contea degli Aldobrandini
  • Repubblica di Venezia
  • Giudicato di Arborea
  • Stato della Chiesa
  • Contea di Tenda
  • Marchesato Del Vasto
  • Contea vescovile di Bobbio
  • Marchesato di Saluzzo
  • Stato Pallavicino
  • Contea vescovile di Bressanone
  • Regno di Sicilia
  • Contea di Biandrate
  • Repubblica dAsti
  • Stato patriarcale di Aquileia
  • Domini dei Savoia Contea di Savoia, Ducato dAosta e Marca di Torino
  • Marchesato di Bosco cap. Bosco
  • Repubblica di Genova
  • Marchesato dei Malaspina
  • Regno dItalia
                                     

2. Comuni autonomi maggiori

Alessandria, Ancona, Asti, Bergamo, Bologna, Brescia, Como, Cremona, Ferrara, Firenze, Genova, Lucca, Mantova, Milano, Novara, Padova, Parma, Pavia, Perugia, Piacenza, Pisa, Reggio Emilia, Roma, Siena, Sassari, Torino, Treviso, Vercelli, Verona, Vicenza.

                                     

3. Comuni autonomi minori

Acqui, Alba, Albenga, Arezzo, Assisi, Bassano, Bellinzona, Belluno, Bobbio, Ceneda, Cervia, Chieri, Chiusi, Crema, Empoli, Faenza, Feltre, Fiesole, Forlì, Gravedona, Gubbio, Iglesias, Imola, Ivrea, Lecco, Lodi, Massa, Massa Marittima, Montepulciano, Monza, Mortara, Noli, Orvieto, Pistoia, Pontremoli, Prato, Ravenna, Rimini, San Miniato, Savona, Savigliano, Tortona, Ventimiglia, Vigevano, Viterbo, Volterra.