Indietro

ⓘ Disinflazione




                                     

ⓘ Disinflazione

In economia la disinflazione è una riduzione dellinflazione a seguito di un decremento del tasso di inflazione. Di conseguenza la crescita dei prezzi rallenta: per esempio, se il tasso di inflazione passa dal 6% al 2% la disinflazione è pari al 4% e i prezzi dei beni crescono di meno. La disinflazione non va confusa con la deflazione, che indica invece una variazione dei prezzi negativa.

                                     

1. Cause ed effetti

Le cause della deflazione vanno imputate ad una diminuzione dellofferta di moneta o ad una contrazione del ciclo economico e conseguente recessione.

La disinflazione può però avere degli effetti negativi sul rifinanziamento del debito pubblico sovrano in quanto i capitali privati necessitano di remunerazioni elevate con i tassi di interesse e questi tendono ad allinearsi al tasso di inflazione.

Dunque paradossalmente linflazione bassa potrebbe portare anche al default dello stato se non cè lintervento della relativa banca centrale che immette liquidità per acquistare titoli, come avvenuto in moltissimi stati grazie agli allentamenti monetari denominati "quantitative easing" dopo la crisi economica del 2007.

                                     
  • decennio fu attuata, come negli altri Paesi occidentali, una politica di disinflazione che ridusse il tasso di aumento dei prezzi fino al 4, 1 del 1991. Da
  • registrato nel 1982. Rispetto ad altri Paesi, tuttavia, il processo di disinflazione fu più rapido: già nel 1986 il tasso di inflazione era sotto il 2 1
  • partire dal 2006. Al raggiungimento di alcuni progressi nel processo di disinflazione è stata lanciata una riforma monetaria, comprendente due fasi, al fine
  • Banca centrale europea Banca d Italia Curva BP Deflazione economia Disinflazione Endogeneità della moneta Inflazione Iperinflazione AD - AS Modello IS - LM

Anche gli utenti hanno cercato:

disinflazione e deflazione,

...
...
...