Indietro

ⓘ BBES




                                     

ⓘ BBES

Il Protocollo B-BES è volto a" sviluppare comportamenti umani volti alla riduzione di energia connessa allo svolgimento delle attività di processi industriali e/o di servizi ovvero indirettamente correlati ad essi”.

Il risparmio energetico, in generale, può essere ottenuto modificando i processi mediante lutilizzo di tecnologie in grado di trasformare lenergia da una forma allaltra in modo più efficiente, mediante lauto produzione, mediante ladozione di approcci sistemici sistemi di gestione dellenergia, ad esempio progettati seguendo lo standard UNI CEI EN 16001 e attraverso lacquisizione di comportamenti umani che col tempo si traducano in automatismi al risparmio energetico". Un esempio legato al complesso di questi approcci è quello della mobilità sostenibile che si traduce in approcci infrastrutturali ad esempio predisposizione di linee di autobus, sistemici analisi, pianificazione e monitoraggio dellutilizzo delle linee pubbliche da parte dellutenza e comportamentali analisi delle cause comportamentali che condizionano lutenza alluso del mezzo proprio, azioni di comunicazione e rinforzo dei comportamenti volti alla dismissione dellauto privata ed allutilizzo delle linee di autobus predisposte.

                                     

1. Approccio motivazionale e comportamentale

Lapproccio motivazionale è un metodo, che fonda le sue radici sulle motivazioni intese da un punto di vista psicologico come linsieme dei fattori dinamici aventi una data origine che spingono il comportamento di un individuo verso una data meta; ogni atto che viene fatto senza motivazioni rischia di fallire. La motivazione svolge fondamentalmente due funzioni: attivare e orientare comportamenti specifici. Nel primo caso si fa riferimento alla componente energetica di attivazione della motivazione. Nel secondo caso si fa riferimento alla componente direzionale di orientamento. Lavorando sulla motivazione i processi motivazionali creano aspettative e guidano la condotta e sullimpegno attivo dei partecipanti, incentivando dinamiche di gruppo e processi di decision taking il gruppo di lavoro ha lobiettivo di promuovere, anche attraverso tecniche di rinforzo positivo, la consapevolezza e di conseguenza la cultura del risparmio energetico BBES. Lapproccio si definisce anche comportamentale perché per comprendere i comportamenti occorre giungere ad unapprofondita comprensione empirica e sperimentale delle relazioni tra certi tipi di stimoli ambientali e certi tipi di risposte comportamentali. Uno degli assunti principali è il meccanismo del condizionamento, in base al quale lassociazione ripetuta di uno stimolo, detto stimolo neutro, con una risposta che non è ad esso direttamente correlata, farà sì che, dopo un periodo di tempo, a tale stimolo segua la risposta condizionata. Lefficacia di questo approccio consiste principalmente nellindividuazione, valutazione e gestione delle cause comportamentali che provocano disinteresse verso un comportamento virtuoso in termini di risparmio energetico.

                                     

2. Metodologia

La metodologia seguita per conseguire tali risultati consiste in un processo che si articola secondo diverse fasi che, in parte, ricadono sotto le metodiche adottate per la metodologia B-BS Behavior-based safety ove il target di riferimento è confinato in un sito produttivo; ed in parte prevedono un approccio differente, soprattutto in fenomeni interaziendali o in territori ampi ma comunque definiti e delimitati.