Indietro

ⓘ Città aperta




Città aperta
                                     

ⓘ Città aperta

Lespressione città aperta si riferisce a una città ceduta, per accordo esplicito o tacito tra le parti belligeranti, alle forze nemiche senza combattimenti con lo scopo di evitarne la distruzione. Lo status viene attribuito tenendo conto del particolare interesse storico o culturale della città, oppure in virtù del consistente numero di civili presenti nella popolazione.

                                     

1. Caratteristiche

Laccesso del nemico alla città dichiarata "aperta" non deve incontrare resistenza; secondo il diritto bellico internazionale, infatti, "aperta" significa "aperta alloccupazione da parte del nemico".

Lo statuto conferito alle città aperte non è tuttavia inviolabile, e una dichiarazione unilaterale può non essere riconosciuta dal nemico, se chi fa la dichiarazione non si comporta di conseguenza. Più volte durante la Seconda guerra mondiale alcune città dichiarate aperte furono bombardate. La dichiarazione di "città aperta" riguardante Roma del 14 agosto 1943 fu unilaterale e non venne riconosciuta dagli Alleati nonostante la presenza del Vaticano, che poteva conferire alla capitale italiana il privilegio di "città santa", perché i tedeschi opposero resistenza fino allultimo allingresso di truppe nemiche nella città stessa. Di conseguenza gli Alleati bombardarono Roma altre 51 volte dopo il 14 agosto, fino al 4 giugno 1944.

Ben diverso fu il caso di Belgrado, che fu bombardata il 6 aprile 1941 dalla Luftwaffe, nonostante lavvenuta dichiarazione di città aperta fosse stata seguita dallevacuazione della città da parte dellesercito jugoslavo.

                                     

2. Città aperte durante la seconda guerra mondiale

Tra le città dichiarate aperte durante la Seconda guerra mondiale ricordiamo:

  • Atene fu dichiarata città aperta dalle autorità tedesche il giorno 11 ottobre 1944.
  • Belgrado che, benché dichiarata città aperta, fu bombardata dalla Luftwaffe nel 1941 e dagli alleati nel 1944.
  • Bruxelles fu dichiarata città aperta nel 1940.
  • Manila fu abbandonata nel 1942 dallesercito americano che, tagliato nelle retrovie e in luce degli eventi di Pearl Harbor e dellavanzata dellesercito dellimpero giapponese, non aveva alcun interesse strategico nel mantenere un presidio nella capitale delle Filippine.
  • Parigi fu abbandonata nel 1940 dal governo francese che, riparato a Bordeaux, lasciò il compito della difesa passiva alle autorità civili.
  • Firenze fu dichiarata città aperta dallesercito tedesco nel luglio 1944, ma non lo fu mai.
  • Chieti fu considerata città aperta 24 marzo 1944, grazie soprattutto alle richieste dellarcivescovo di Chieti-Vasto Giuseppe Venturi al comando tedesco a Roma, contestualmente alla perdita di importanza strategica del fronte adriatico della linea Gustav rispetto alla direttrice tirrenica da Ortona a Cassino.
  • Roma fu dichiarata unilateralmente città aperta il 14 agosto 1943, ma solo dalle autorità italiane: i tedeschi, di fatto, non ratificarono mai la dichiarazione, e approfittarono invece della ritornata tranquillità dopo le resistenze iniziali alloccupazione. Loccupazione tedesca di Roma città aperta, infatti, se risparmiò da parte tedesca il patrimonio storico e architettonico della città, fu però durissima per la popolazione. Le forze alleate entrarono nella capitale italiana nel giugno 1944.
                                     
  • Città Sant Angelo è un comune italiano di 14 954 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo. Città Sant Angelo è il diciottesimo comune abruzzese per
  • Disambiguazione Se stai cercando il dipinto, vedi Città ideale dipinto Una città ideale è il concetto di un insediamento urbano progettato, o solo
  • Palazzi, gipsoteca Bruno Bartoccini, bronzi Aperta alla vita culturale e artistica della città la pinacoteca di Città di Castello ha ospitato importanti eventi
  • contenuti per l elearning. Risorse Educative Aperte Progetto educativo La dichiarazione di Città del Capo sull istruzione aperta su capetowndeclaration.org.
  • Lissa in croato Vis è una città della Croazia appartenente alla regione spalatino - dalmata. La città contava al censimento del 2011 1.920 abitanti, mentre
  • delle città più popolose del mondo e, in assoluto, la più popolosa città ispanofona con 8 851 080 abitanti nel 2010. Con il passare dei secoli la città ha
  • Dal 2008 fa parte del circuito UCI Europe Tour come gara di classe 1.2U, aperta quindi ai soli ciclisti di categoria Under - 23. La prima edizione della corsa
  • Per quasi cinque secoli, la città tedesca di Francoforte sul Meno fu a capo di due differenti stati: la Città libera e imperiale di Francoforte Freie
  • Sede con alcuni accordi si concludeva la cosiddetta questione romana aperta nel 1870, con la storica Presa di Roma. Con questi accordi, entrati in vigore
  • 11 17 12.39 E 43.771058 N 11.286775 E43.771058 11.286775 San Salvi Città Aperta è un teatro di Firenze. Si tratta di uno spazio teatrale compreso nella
  • cielo aperto Tor Cucherna, in prossimità del colle di san Giusto: torre di osservazione l unica rimasta delle antiche mura di cinta della città Il municipio

Anche gli utenti hanno cercato:

città aperta significato storico, foggia città aperta, roma città aperta curiosità,

...
...
...