Indietro

ⓘ Progetto




Progetto
                                     

ⓘ Progetto

Un progetto consiste, in senso generale, nellorganizzazione di azioni nel tempo per il perseguimento di uno scopo predefinito, attraverso le varie fasi di progettazione da parte di uno o più progettisti. Scopo finale è la realizzazione di un bene o servizio il cui ciclo di sviluppo è gestito tipicamente attraverso tecniche di project management.

                                     

1. Descrizione

Il progetto si caratterizza per la preventiva individuazione di azioni, tempi, risorse, ruoli e aspettative di risultato che vengono definite a seguito di unanalisi preliminare in ordine a:

  • caratteristiche del contesto opportunità e limiti
  • ruoli e risorse disponibili
  • risultati attesi aspettative di risultato/obiettivo da conseguire

Nelle scienze applicate, è uno sforzo delimitato nel tempo, con una data di inizio e una di completamento, diretto a creare prodotti, servizi o risultati specifici che comportano dei benefici o del valore aggiunto al cliente.

In un progetto su commissione con valore legale, i criteri di esecuzione, controllo e completamento in termini di tempi, costi e qualità, sono definiti in un contratto.

Il termine deriva dal latino proiectum, participio passato del verbo proicere, letteralmente traducibile con gettare avanti ; il che spiega anche lassonanza etimologica dei verbi italiani proiettare e progettare.

Il termine progetto è strettamente associato a quello di gestione del progetto che deriva dal termine inglese project management. Uno dei padri storici del project management è Russel D. Archibald.

Nel governo del territorio e dellambiente, in senso generale, il progetto è un modello preventivo, realizzativo e gestionale, di un intervento che si intende realizzare.

                                     

1.1. Descrizione Articolazione tipica di un progetto

In genere un progetto, inteso come complesso di attività interdipendenti, prevede:

  • la data di completamento del progetto;
  • le date di rilascio dei principali oggetti o gruppo di oggetti intermedi i cosiddetti milestone;
  • lassegnazione delle risorse alle attività su cui è articolato il progetto;
  • una organizzazione interna con una chiara assegnazione dei ruoli, divisione dei compiti e una struttura di governo del progetto nei progetti più grandi di solito viene creato un comitato di guida e controllo detto anche steering committee
  • lesposizione fino a un sufficiente ma non esasperato livello di dettaglio delle attività i cosiddetti task;
  • una pianificazione che definisce
  • oggetti e/o i servizi da rilasciare i cosiddetti deliverable necessari al raggiungimento gli obiettivi ben definiti e descritti in documenti quali capitolati e/o contratti;
  • le interdipendenze tra le attività del progetto;
  • le date di partenza/termine di ciascunattività;
  • un insieme di risorse umane e strumentali assegnate e adeguate alle difficoltà del progetto;
  • obiettivi specifici, ragionevolmente raggiungibili ed eventualmente interconnessi con altri obiettivi o progetti;
  • vincoli economici per il suo sviluppo;
  • articolazioni del progetto in fasi in cui sono definite le interfacce, i vincoli esterni dipendenze da eventi non controllabili internamente al progetto e condizioni al contorno di cui tener conto le responsabilità chi fa che cosa entro quando;
  • vincoli temporali per il suo completamento;
  • un insieme di strumenti per controllare lavanzamento del progetto rispetto agli obiettivi, sia in termini di tempo, che di costo che di deliverable rilasciati.

I progetti più critici e importanti di solito prevedono anche:

  • un piano della qualità che definisce le strategie e i criteri per assicurare laderenza dei prodotti/servizi rilasciati ai requisiti stabiliti.
  • un piano dei rischi che indica anche le appropriate azioni di riduzione/mitigazione dei rischi individuati;
                                     

1.2. Descrizione Fattori di successo di un progetto

In definitiva, nel caso che gli obiettivi assegnati siano sufficientemente impegnativi e/o critici, per garantire il successo del progetto è necessario disporre di risorse umane adeguate in termini qualitativi e quantitativi, ma anche tecniche e finanziarie, nonché di chiarezza riguardo ai seguenti aspetti:

  • tempo inizio, durata
  • qualità intesa come aderenza ai requisiti ed alle prestazioni richieste
  • obiettivi requisiti e prestazioni dei prodotti e/o servizi che deve rilasciare il progetto
  • responsabilità
  • costo prestabilito
  • contesto e settore es. edilizia, informatica ecc. a cui si riferisce il progetto

Le metodologie le tecniche per la gestione di un progetto vanno sotto il nome di project management, voce alla quale si rimanda per maggiori dettagli. A volte in taluni ambiti delle progettazione es. ingegneria ambientale, industriale e ingegneria energetica nella fase di studio e pre-realizzazione si procede prima con linstallazione e messa in esercizio di un progetto pilota ovvero uninstallazione ridotta, ma comunque sufficiente e funzionante per valutare altri aspetti come lanalisi costi-benefici o la valutazione di impatto ambientale.