Indietro

ⓘ Le vie dei canti




Le vie dei canti
                                     

ⓘ Le vie dei canti

Le vie dei canti è un libro di Bruce Chatwin che è contemporaneamente un romanzo, un saggio, e un diario di viaggio. Ambientato in Australia, il libro racconta delle indagini svolte da Chatwin sulla tradizione aborigena dei canti rituali, tramandati di generazione in generazione come conoscenza iniziatica e segreta. Il libro sviluppa la tesi secondo cui i canti aborigeni sono contemporaneamente rappresentazione di miti della creazione e mappe del territorio. Il titolo si riferisce alle migliaia di linee immaginarie che, secondo le conclusioni di Chatwin, attraversano lintero continente; ogni canto tradizionale sarebbe la rappresentazione musicale delle caratteristiche geografico-topografiche di un tratto di una di queste vie.

A partire dallanalisi del concetto di "via dei canti" aborigena Chatwin arriva a trattare anche i temi ricorrenti della sua opera, in particolare la tesi del nomadismo come condizione originaria dellumanità, ma anche teorie antropologiche sullorigine della società, delle armi e della violenza, citando Konrad Lorenz, Otto Jespersen, Martin Heidegger, Wilhelm von Humboldt, John Wiens, Giambattista Vico, Ted Strehlow, Anne Cameron, William Blake, Meister Eckhart, Marcel Proust eccetera; e ancora antichi testi biblici, sumeri, quashgai, indiani e africani. E tanti altri.

                                     
  • I canti del maggio sono le canzoni, rimeggiate e musicate durante il Calendimaggio dai maggerini, sotto le case e per le vie di alcuni paesi italiani dell alta
  • mese di maggio porta gli stessi Canti del Maggio e gli altri canti della tradizione, davanti alle case e per le vie di molti paesi. Sulla scia di questa
  • riportato da Bruce Chatwin in Le vie dei canti i racconti del Tempo del Sogno sono tramandati in forma di canti ognuno di questi canti descrive il percorso seguito
  • Cobra Verde. Per quanto riguarda Le vie dei canti Chatwin andò in Australia per lavorare sulla tesi secondo la quale i canti degli aborigeni sarebbero un
  • I Ande, bali e canti - 2005 I Forti in scena 2005 I Canti randagi - Vinadio 2005 I Gong 2005 - Torino I Le vie dei canti 2006 I Trad.it 
  • gli europei non erano cacciatori e raccoglitori, ma agricoltori e allevatori. Bruce Chatwin, Le vie dei canti E venne chiamata Due Cuori Marlo Morgan
  • musicali, ispirazioni letterarie e lingua siciliana continua nell album Le vie dei canti Polydor 1993 Nel suo terzo album Lettere dal fondo del mare Polydor
  • I Quattro canti russi sono quattro canzoni per voce e pianoforte di Igor Fëdorovič Stravinskij scritte tra il 1918 e il 1919. Il testo originale russo
  • tale animale fosse uno dei principali predatori di australopitechi è ripresa anche da Bruce Chatwin nel suo libro Le vie dei canti Compare nel documentario
  • taglia è via Mariano Stabile dove le due strade creano i cosiddetti Quattro Canti di Campagna contrapposti ai Quattro Canti di città posti più avanti sulla