Indietro

ⓘ Categoria:Organismi modello




                                               

Brachypodium distachyon

Il paléo annuale P.Beauv., 1812 è una specie di pianta spermatofita monocotiledone appartenente alla famiglia Poaceae, utilizzata come organismo modello per studi di genomica funzionale.

                                               

Caenorhabditis elegans

Caenorhabditis elegans è un verme nematode fasmidario, lungo circa 1 mm, che vive nel suolo, in regioni temperate. Si tratta di un organismo modello molto usato per lo studio della biologia dello sviluppo e dellapoptosi. Le prime ricerche su C. elegans sono state avviate nel 1962 da Sydney Brenner. Per le scoperte sul lignaggio cellulare e sullapoptosi, Brenner ha ricevuto nel 2002 il Premio Nobel con Robert Horvitz e John Sulston.

                                               

Caulobacter crescentus

Caulobacter crescentus è un importante organismo modello per lo studio della regolazione del ciclo cellulare, della divisione cellulare asimmetrica e della differenziazione cellulare. Le cellule figlie di Caulobacter hanno due forme molto diverse. Una figlia è una cellula mobile "sciame" che ha un singolo flagello su un polo cellulare che fornisce motilità di nuoto per la chemiotassi. Laltra figlia, chiamata cellula "peduncolata", ha una struttura a gambo tubolare che sporge da un polo che ha un materiale adesivo resistente alla sua estremità, con cui la cellula inseguita può aderire alle ...

                                               

Cavia porcellus

La cavia domestica o cavia da laboratorio, nonostante il nome comune con cui è conosciuta, quello di porcellino dIndia, è un roditore originario del Sudamerica. Usata inizialmente da Robert Koch e altri batteriologi, la cavia è diventata un sinonimo di "animale di laboratorio". Nel lessico comune, infatti, si indica per estensione come cavia un qualsiasi essere, anche umano, da esperimento. In ogni caso, nonostante questa comune accezione, nel XXI secolo la cavia è utilizzata in ricerca molto meno di altri roditori, quali topi e ratti, nei loro innumerevoli ceppi e modificazioni genetiche ...

                                               

Chlamydomonas reinhardtii

Chlamydomonas reinhardtii è unalga eucariote unicellulare, di circa 10 µm di diametro, che si muove servendosi di due flagelli. Va precisato che non ha nulla a che fare con il batterio Chlamydia trachomatis, responsabile della nota malattia venerea.

                                               

Coliformi

I coliformi sono un gruppo di batteri appartenenti alla famiglia delle Enterobacteriaceae che presentano alcune caratteristiche comuni, sia morfologiche sia biochimiche, utilizzate anche per la loro identificazione. Negli anni più recenti lo sviluppo di moderni sistemi di identificazione degli organismi ha radicalmente trasformato la tassonomia del gruppo, distinguendo e aumentando il numero di specie in esso comprese. Attualmente, è riconosciuto che tutte le specie sono regolarmente beta-galattosidasi positive, con E. coli che è anche beta-glucuronidasi positivo. Inoltre, è accertato che ...

                                               

Coliformi fecali

I coliformi fecali sono un gruppo di batteri della famiglia delle Enterobacteriaceae, che vivono nellintestino delluomo e altri animali a sangue caldo. Sono batteri Gram-negativi, a forma di bastoncello, aerobi-anaerobi facoltativi, non sporigeni, che fermentano il lattosio con produzione di acidi e gas alla temperatura di 44.5 °C in 24 ore. Costituiscono un sottogruppo dei coliformi totali e, rispetto a questi ultimi, rappresentano un indice più specifico di contaminazione fecale delle acque e degli alimenti. Sono presenti nel materiale fecale ad una concentrazione media di 10 7 -10 8 /g. ...

                                               

Danio rerio

Danio rerio Hamilton, 1882, conosciuto comunemente come danio zebrato o pesce zebra, è un piccolo pesce dacqua dolce, appartenente alla famiglia Cyprinidae.

                                               

Dictyostelium discoideum

Dictyostelium discoideum Rafer, 1935 è una ameba appartenente al genere Dictyostelium, molto studiata come organismo modello in biologia dello sviluppo, biologia molecolare e recentemente in tossicologia ambientale. Come le altre specie appartenenti a questo genere, il D. discoideum è unameba unicellulare che vive nello strato di terriccio e foglie in decomposizione del sottobosco, nutrendosi essenzialmente di batteri. Nel caso in cui il cibo inizi a scarseggiare o comunque le condizioni ambientali diventino avverse, una moltitudine di amebe si aggregano rispondendo a stimoli chimici media ...

                                               

Drosophila melanogaster

La drosofila o moscerino della frutta o moscerino dellaceto melanogaster Meigen, 1830) è un insetto dellordine dei Diptera, organismo modello per la ricerca genetica.