Indietro

ⓘ Ferrovia Arth-Rigi




                                     

ⓘ Ferrovia Arth-Rigi

La ferrovia Arth–Rigi è una linea ferroviaria turistica a scartamento normale e a cremagliera, che in origine univa la cittadina svizzera di Arth, posta in riva al Lago di Zugo, alla vetta del monte Rigi, toccando limportante stazione ferroviaria di Arth-Goldau.

Attualmente è in servizio nella sola tratta Arth-Goldau–Rigi.

                                     

1. Storia

La ferrovia Arth–Rigi nacque per iniziativa di alcuni cittadini di Arth, nel Canton Svitto, che temendo la deviazione del traffico turistico diretto alla cima del monte Rigi sulla nuova linea Vitznau–Rigi, che ne permetteva un facile accesso dal Canton Lucerna, richiesero ed ottennero dalle autorità cantonali, nel 1870, lautorizzazione a costruire sia la linea tra Rigi Staffelhohe e Rigi Kulm che da Arth via Oberarth a Rigi Kulm. Ciò allo scopo di condizionare il proseguimento della linea proveniente da Vitznau alla realizzazione di quella da Arth-Goldau e ricavarne contemporaneamente un pedaggio per il transito sul tratto terminale. Per lesecuzione dei lavori venne incaricato lo stesso team della linea concorrente e nellestate del 1873 ne avvenne linaugurazione.

Dal 1881, la tratta da Arth alla stazione di Arth-Goldau venne gestita separatamente dalla tratta di montagna a cremagliera, acquisendo il carattere di una tranvia interurbana.

La linea fu esercita a vapore fino al 1907, quando fu attivata lelettrificazione.

La tratta "tranviaria" Arth–Arth-Goldau fu chiusa al traffico nel 1959.

Dal 1992 la linea è gestita dalla società Rigi Bahnen AG RB che gestisce anche la linea da Vitznau.